Panama, solo ora De Benedetti: controlla Repubblica, Stampa e Secolo XIX

0
CONDIVIDI
Anche 9 liguri trovati titolari di conti a Panama
Il nome del figlio dell'imprenditore-editore che controlla  Repubblica, Stampa e Secolo XIX spunta solo ora nel caso dei Panama Papers
Il nome di Rodolfo De Benedetti, figlio dell’imprenditore-editore che controlla Repubblica, Stampa e Secolo XIX, spunta solo ora nel caso dei Panama Papers

GENOVA. 23 APR. Il nome di Rodolfo De Benedetti, figlio di Carlo, l’imprenditore-editore che controlla Repubblica, Stampa e Secolo XIX, spunta solo ora nell’elenco acquisito settimane fa dal settimanale del gruppo editoriale L’Espresso-Repubblica e inerente il caso Panama Papers.

Al suo nome si aggiungono quelli di altri liguri coinvolti nelle carte dello studio legale Mossack Fonseca di Panama City.

I liguri risultano: Emerenziana, Ennio e Gianpiero Argenti, due commercianti e uno ingegnere di Rapallo, Fulvio Vittorio Benvenuto imprenditore del settore termale genovese, Maria Caterina Mua, manager genovese nel settore dei metalli, Livio Muratore, medico di Ventimiglia, Eleonora Roversi, agente di commercio genovese, Giuseppe Emilio Spallarossa imprenditore genovese nel settore delle discoteche, Silvia Viaggi, imprenditrice nel settore caseario.

 

La Guardia di Finanza di Genova ha avviato accertamenti sul caso dei liguri che figurano nei Panama Papers.

 

LASCIA UN COMMENTO