Panama Papers, sarebbero 9 i residenti in Liguria

0
CONDIVIDI
Anche 9 liguri trovati titolari di conti a Panama
Anche 9 liguri trovati titolari di conti a Panama
Anche 9 liguri trovati titolari di conti a Panama

GENOVA. 8 APR. Sull’Espresso sono comparsi 100 nomi italiani con i conti offshore a Panama, fra questi risulterebbero anche Montezemolo, Rovelli, D’Urso, Verdone e Valentino.

Per quanto riguarda la Liguria, il nucleo di polizia tributaria della Guardia di finanza di Genova ha avviato accertamenti preliminari sui nove nomi di imprenditori dello shipping e building residenti in Liguria comparsi nella lista Panama Papers.

Le Fiamme gialle, in particolare dovranno verificare se vi siano ipotesi di reato come l’autoriciclaggio o illeciti amministrativi. Al termine delle verifiche la procura deciderà se aprire o meno un fascicolo.
Sulla lista compaiono i nomi di Giovanni Battista Baglietto (shipping) a Savona, Gioacchino Di Feo (shipping) a Imperia, Diego Iuraca (building e shipping) a Genova, Andrea Nucera (real estate) a Genova, Gian Angelo Perrucci (oil) a Genova, Sergio Senesi (shipping) a Genova, del finanziere Marco Sturlese alla Spezia, Paolo Taroni (shipping) a Imperia e del commercialista e politico di Forza Italia Santiago Vacca a Savona.

 

A tale proposito Santiago Vacca, ex assessore provinciale di Savona, ex vicesindaco ed ex sindaco di Borghetto Santo Spirito ha detto “Si tratta di una cosa che ho ereditato da mia mamma deceduta nel 2010 che aveva dei risparmi in questo contenitore. L’ho alienato da tempo e regolarizzato”.

Per quanto riguarda Andrea Nucera, l’imprenditore albenganese è da anni latitante a Dubai ed è stato di recente condannato per l’inchiesta sulla lottizzazione T1 di Ceriale.

Per quanto riguarda lo spezzino Marco Sturlese il suo nome compare come ceo del fondo Fenice registrato in Lussemburgo.

LASCIA UN COMMENTO