Home Sport Sport La Spezia

Pallavolo, primi punti per l’Autorev Sp

0
CONDIVIDI

La Spezia – 6/11/2017. Lo Spezia Volley Autorev merita i suoi primi punti in Serie B2 femminile (sotto gestione Autorev, s’intende, poiché il Centro Volley Spezia in B c’è già stato a suo tempo un paio di volte) con cui avvicina di un punto la stessa Idea Bologna in classifica, spera che rotto il digiuno cominci ora il suo vero campionato e chissà che già non conti d’agganciare in graduatoria la Tirabassi, a cui farà visita sabato prossimo a Reggio Emilia.
Al Palamariotti spezzino intanto Autorev Spezia con capitan Battistini al palleggio e D’Ambrosio opposto, Cento e Petacchi centrali con Vita libero, Bosio e Fantinel di banda; fanno capolino pure il “jolly” Pilli e agli sgoccioli primo del set la Del Nero in diagonale. L’ Idea Bologna risponde con la Tesanovic ad alzare e la Buchignoli opposto, la Pavani e la Costantini al centro con la Garagnani libero, all’ala la Piva e capitan Di Stefano; si vede pure la Lopez Delgado in mezzo.
Prima frazione in buona parte equilibrata e nello “score” altalenante, poi sul 21-21 un errore prima e un fallo poi delle avversarie portano le spezzine sul 23-21 e una botta della Bosio fa 24-21, time-out emiliano e 24-22; ma infine ci pensa ancora la Bosio a chiudere la frazione.
In buona parte, le spezzine danno l’impressione di controllare saldamente pure il secondo set, al punto da arrivare a condurre per 18-12. Poi fra le emiliane cominciano a funzionare i cambi con la Varego alla schiacciata, la Piva in regia e fugacemente l’apparizione del “jolly” Tripoli, sicché parte la rimonta delle ospiti che sul 24-24 la spuntano con una sberla della Di Stefano e un tocco della Costantini.
Nella terza parte del match fra le petroniane, che peraltro hanno cospicua tifoseria al seguito, rientra la Tesanovic quale alzatore e rimane sul parquet la Varego. Si rivedrà per un attimo la stessa Tripoli. Set nella prima metà equilibrato, poi sospinta da un imperioso crescendo della Fantinel l’ Autorev accelera sino a condurre per 19-12, successivamente parziale recupero bolognese…tuttavia le liguri mantengono i nervi saldi finché una bordata della Petacchi sancisce il 25-18.
Ultimo set equilibrato solo in avvio, poi le padrone di casa mettono il turbo, benché tra le felsinee si rivedano la Piva è la Lopez Delgado. Fra le bianconere si rivede per un momento la Pilli. Comunque chiude la contesa un punto della Fantinel.
Per chiudere nota di merito particolare per la D’ Ambrosio, schiacciatore arrivato dal Cpo Fosdinovo probabilmente per fare la riserva e oggi titolare peraltro in un ruolo che non è il suo, nonché stavolta “top scorer” con la Bosio. Brava Francesca.
SPEZIA VOLLEY AUTOREV – IDEA BOLOGNA 3 – 1
Set: 25 – 22 / 24 – 26 / 25 – 18 / 25 – 19.
Durata: 25 minuti / 26 / 23 / 23.
SPEZIA VOLLEY AUTOREV: Battistini 3, D’ Ambrosio 15, Del Nero 0, Cento 6, Petacchi 11, Bosio 15, Fantinel 14, Pilli 0, Vita libero; n.e. Graziani, Telara, Gianardi, Vasi. All. Damiani (vice Saccomani).
IDEA BOLOGNA: Tesanovic 0, Piva M. 1, Buchignoli 2, Tripoli 0, Pavani 9, Costantini 11, Lopez Delgado 0, Piva R. 13, Di Stefano 10, Varego 6, Garagnani libero; n.e. Bagnoli, Volonte’, Muraca. All. Benedetti (vice Baldacci).
ARBITRI: Iula e Russo.
Nella foto l’ Autorev Sp in quella che ne è la fotografia ufficiale; da sinistra in piedi il viceallenatore Franco Saccomani, coach Marco Damiani, Petacchi, Cento, Graziani, Telara, Bosio, Del Nero, il direttore generale Renzo Grippino e il “team manager” Andrea Cento; in basso Gianardi, Vasi, Pilli, Battistini, D’ Ambrosio, Vita e Fantinel.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here