Pallavolo – Primi punti per il Lunezia

0
CONDIVIDI
Lunezia Volley
Lunezia Volley 

Pallavolo – Primi punti per il Lunezia

LA SPEZIA. 28 OTT. Primi due punti in campionato per il Lunezia Volley, che al Palabologna di Sarzana batte al tie-break il Riviera Sanremo, dopo un paio d’ore abbondanti di autentica battaglia (fatta eccezione per quella prima frazione in cui per le locali tutto sembra facile). La cronaca…

Preludio col presidente Massimo Magnavacca sul parquet, microfono in mano, a presentare le avversarie e soprattutto le lunensi nella loro edizione 2015/16; si vede persino il sindaco sarzanese Alessio Cavarra.

Padrone di casa in campo con la Ruffini al palleggio e la Marku opposto, la Masciullo e a tratti la Buccelli al centro, capitan Brusoni e la Travaglio di banda con la Spadone libero.

 

“Tourbillon” fra le ponentine, fatta eccezione per palleggiatore e libero, che sono sempre la Ballestracci e la Patierno. Per il resto: in mezzo si alternano la Andreis, la Delle Monache e la Laura, all’ala ecco la Poggi e la Pierotti e si vedranno pure la Lattanzi e la Adamo. L’opposto è capitan Fossati che si rivelerà una vera e propria spina nel fianco locale.

Scorre liscio per il Lunezia il primo set che la Brusoni chiude firmando in battuta il 25-16, altra solfa nel secondo, con le ospiti che vanno prendendo le contromisure a una Travaglio pur in gran forma. Non solo, ma le sanremesi hanno nervi appropriati, oltre che fortuna per aggiudicarsi letteralmente sul filo di lana sia la seconda che la terza parte di gara rispettivamente per 26-28 e 27-29 !

Coach Alfonso Pascucci gioca allora la carta Cicalese, che dapprima giostra da opposto, successivamente si stabilizza da banda in luogo della Brusoni. Allo stesso tempo si serve un po’ di più la Marku per concedere un pochino di rifiato alla Travaglio. I provvedimenti hanno un qualche effetto, non a caso il Volley Lunezia torna a vincere un set, per 25-22 con schiacciata conclusiva proprio della Marku.

Si va al tie-break, le avversarie avvertono il peso della tenuta di tanto equilibrio in trasferta, la Travaglio ritrova lo slancio adeguato per toccare quei 29 punti ventinove da “top scorer”. E finisce 15-11 che vuol dire 3-2.

Il tabellino.

LUNEZIA – RIVIERA  3 – 2

Set: 25-16 / 27-29 / 26-28 / 25-22 / 15-11.

Durata: 20 minuti, 30, 26, 25, 16.

LUNEZIA VOLLEY: Ruffini 1, Marku 23, Cicalese 12, Buccelli 3, Masciullo 3, Brusoni 9, Travaglio 29, Spadone libero; n.e. Cavalcanti, Lazzoni, Fusani, Carrozzo, Cisternino. All. Pascucci.

RIVIERA SANREMO: Ballestracci 2, Fossati 24, Andreis 11, Delle Monache 4, Laura 5, Poggi 15, Adamo 0, Pierotti 7, Lattanzi 0, Patierno libero; n.e. n.e. Casonato. All. Maragliano, indisposta, in panchina Guadagnoli.
ARBITRI: Micheli e Brunetti.

LASCIA UN COMMENTO