Pallavolo – Prima vittoria della Zephyr

0
CONDIVIDI

 

S. Stefano – 28 Ottobre 2016. Sulla lunga distanza la Zephyr Trading Valdimagra ha ragione del Gerbaudo Savigliano e raccoglie così i suoi primi due punti,  nel campionato di Serie B. Cronaca…

Al Palaconti valligiani in campo con Grassi al palleggio e Nitti opposto, De Rosa e Diouf in mezzo, Perissinotto e Giannarelli all’ala con Oddo libero.

 

La Gerbaudo risponde con Dho ad alzare e Ghibaudo in diagonale, Ghio centrale e Rabbia libero, per il resto: Bossolasco, Salomone e Rinaudo sono piuttosto intercambiabili, fra il centro e la banda.

Primo set con gli ospiti costantemente avanti, solo una volta la Zephyr riesce fugacemente a portarsi sull’11-11, non a caso i piemontesi s’impongono per 19-25 con botta conclusiva di Ghio.

Più equilibrata la seconda frazione di gara, si va dall’iniziale 6-6 al successivo 14-14, finché i padroni di casa la spuntano sul filo di lana per 25-23; i due punti di differenza alla fine sono sanciti da Giannarelli e da una palla fuori di Ghio.

Altalenante la terza parte del match, coi piemontesi in avanti al primo time-out tecnico dopo avvio equilibrato, quindi un uno-due di un Perissinotto in crescendo (risulterà “top scorer” davanti a Nitti) e una sberla di Nitti portano la Trading sull’ 11-9 a favore. Purtroppo segue una rimonta saviglianese che i locali non riescono ad arginare e su una schiacciata fuori di Giannarelli finisce 20-25.

E’ a quel punto che i rossoblu cambiano marcia, con un parziale favorevole di 6-2 subito in apertura di quarto set, un 8-2 di vantaggio al primo t.o.t. e un 16-9 al secondo.

Coach Bonifetto cerca una svolta gettando nella mischia l’opposto Bosio e il centrale Giraudo, il “jolly” Pattareno e capitan Gallo, nel finale di gara si vedrà pure l’altro palleggiatore Bertino. Da parte sua mister Marselli si limita a concedere un po’ di rifiato a Giannarelli, in vista del tie-break, impiegando un po’ Iacopini. Il 25-16 che manda al quinto set arriva per gli “zephyriani” quasi in “surplace”.

L’ultimo set si apre con uno 0-3 inquietante per il pubblico di casa, poi un paio di errori avversari e altrettanti “muri” magistrali di capitan De Rosa determinano il sorpasso e dal 4-3 parte il “rush” della Trading Zephyr, che conduce al 15-12 decretato da una schiacciata di Diouf.

ZEPHYR TRADING  – GERBAUDO SAVIGLIANO

3 – 2

Set: 19-25 / 25-23 / 20-25 / 25-16 / 15-12.

Durata: 24 minuti / 26 / 24 / 23 / 18.

Zephyr Trading Valdimagra: Grassi 2, Nitti 18, De Rosa 10, Diouf 12, Perissinotto 21, Giannarelli 10, Iacopini 0, Oddo libero; n.e. Podestà, Boggio, Scatizzi. All. Marselli.

Gerbaudo Savigliano: Dho 1, Bertino 0, Ghibaudo 15, Bosio 3, Ghio 17, Pattareno 1, Giraudo 1, Salomone 13, Rinaudo 13, Bossolasco 13, Gallo 1; n.e. Merlone e Manca. All. Bonifetto.

Arbitri. Lerici e Zaia.

 

Nella foto una schiacciata di Daniele Giannarelli

 

 

LASCIA UN COMMENTO