Pallavolo – Lunezia 3.o a fine giorne d’andata

0
CONDIVIDI
Il presidente Magnavacca
Il presidente Magnavacca
Il presidente Magnavacca

LA SPEZIA. 28 GEN. Vittoria nel complesso netta, quella del Lunezia Volley, per quanto il Buttonmad Quiliano sia stato più ostico del previsto: vuoi per quel set di amnesia che le biancoblu sembrano essersi concesse, vuoi per quella difesa poderosa che le ospiti hanno sfoderato, decisamente imprevedibile in una squadra quasi in fondo alla classifica (chissà che non sia stata quella l’asse dell’ “exploit” di qualche settimana fa delle quilianesi contro l’ Albenga vicecapolista). Cronaca…

Al Palabologna sarzanese Lunezia disposto con la Ruffini in costruzione e la Cicalese opposto dove a un certo punto la rileverà la Lazzoni, la Buccelli e la Masciullo al centro ove comparirà pure la Fusani, la Marku e la Travaglio di banda; inoltre la facilità secondo pronostici dell’impegno induce, magari, coach Alfonso Pascucci a tenere attiva la Brusoni schierandola da libero.

Dall’altra parte Siboldi ad alzare con capitan Calabrò oppure la Rossi in diagonale, la Zucchi e la Bazzano centrali, la De Tomin e la Terrile di mano.

 

Primo set molto “scorrevole” per le padrone di casa che non a caso se lo aggiudicano con un 25-18 sancito da capitan Travaglio. Il 10-5 col quale si apre la seconda frazione fa pensare alla medesima falsariga della prima, invece improvvisamente scatta la rimonta ospite che porta a un vantaggio delle avversarie già al primo time-out tecnico, sino al 20-25 firmato dalla Siboldi che fa 1-1. Per fortuna la reazione locale non manca e la terza parte del match è sempre condotto di netto dalle “lunensi” sino al 25-19 decretato da una palla fuori. Infine strada decisamente in discesa nell’ultimo quarto che la Marku chiude con “bomba” delle sue che vuol dire 25-16 e 3-1.

Ora un weekend di “stop” fra il girone d’andata e quello di ritorno, che dovrebbe permettere alla squadra di preparare al meglio la visita a Sarzana del Ch4 Caldaie Albenga, vicecapolista.

A proposito questo di seguito il prossimo turno “al netto” del match appena citato, nella Serie C femminile ligure, è il 14.o.

Admo Lavagna-Volare Volley, Cpo Ortonovo-Buttonmad Quiliano, Maurina Strescino Imperia-Autorev Spezia, Pgs Auxilium Genova-Grafiche Amadeo Sanremo. (nella foto: il presidente Magnavacca).

LUNEZIA – BUTTONMAD  3 – 1

Set: 25-18 / 20-25 / 25-19 / 25-16.

Durata: 20 minuti, 23, 19, 17.

LUNEZIA VOLLEY: Ruffini 4, Cicalese 2, Lazzoni 3, Fusani 1, Carrozzo 0, Buccelli 6, Masciullo 11, Travaglio 23, Marku 11, Brusoni libero; n.e. Cavalcante, Spadone, Cisternino. All. Pascucci e Mazzocca.

BUTTONMAD QUILIANO: Siboldi 4, Calabrò 10, Rossi 12, Zucchi 11, Bazzano 0, De Tomin 0, Terrile 3, Casini 7, Traman libero; n.e. Accetti. All. Gozzi.

ARBITRI: Peccia e Montefiori della Spezia.

 

LASCIA UN COMMENTO