Pallavolo – L’ Autorev riabbraccia la Del Nero

0
CONDIVIDI
Giulia Del Nero dell' Autorev col fidanzato
Giulia Del Nero dell' Autorev col fidanzato
Giulia Del Nero dell’ Autorev col fidanzato

LA SPEZIA. 28 GEN. Una Giulia Del Nero finalmente ritrovata, dopo il noto periodo oscuro, sembra simboleggiare la stabilità di benessere che lo Spezia Volley Autorev pare aver imboccato col decollo del 2016. L’anno nuovo non era in fondo partito male, con una finale di Coppa Liguria persa sul filo di lana contro quella che è probabilmente la squadra più forte (il Carcare) di tutta la Serie C ligure femminile, poi ecco tre vittorie una dopo l’altra e sempre più convincenti: dal successo interno al tie-break su un Acli Santa Sabina  non trascendentale, al netto 3-1 esterno sull’ Amadeo Sanremo, sino al nettissimo 3-0 di stavolta sul Volare al Palamariotti; risultato quest’ultimo che oltretutto consente di distanziare in classifica una squadra che probabilmente era venuta alla Spezia per tentare il sorpasso. La cronaca…

Bianconere in campo con la Battistini al palleggio e “Bomber” Del Nero opposto, al centro la Cento e la Petacchi con la Cecchinelli libero, di banda la Giglio e la Lo Prieno e vi si vedrà un paio di volte pure la Pilli.

Di là la Trentin in costruzione con Matilde Parodi talvolta rilevata dalla Peso in diagonale, la Avola e la Scurzoni centrali con la Perata libero, schiacciatori la Zolezi e la Torelli; all’ala comparirà anche Cecilia Parodi più che altro al servizio.

 

E’ con ogni probabilità nel primo set, quello più equilibrato, che le spezzine vincono il match partendo subito col piede giusto. Il 25-23 è sancito da una bordata di capitan Giglio. Partenza “sprint ” delle locali, che si ritrovano davanti per 4-1 prima e 8-5 dopo, nella seconda frazione. Successivamente però le genovesi recuperano sino al 15-15, quindi nuovo scatto locale, con una 20-17 realizzato dalla Cento in battuta. A quel punto il Volare chiede un time-out evidentemente proficuo poiché di lì a poco siamo sul 21-21. Tuttavia due muri consecutivi dello Petacchi e due sberle di fila della risorta Del Nero decretano il 25-21.

A quel punto avversarie domate, almeno a giudicare dalla disinvoltura con cui le padrone di casa s’accaparrano la terza parte del match, chiusa con un 25-16 firmato in chiusura dalla Cento.

A seguire gli altri risultati di quella che è stata in Serie C femminile ligure la giornata numero 13.

Admo-Amadeo 3-1, Lunezia-Buttonmad 3-1, Maurina-Di Calizzano 0-3, Pgs Auxilium-Acli S. Sabina 1-3, Vgp Ge-Caldaie Ch4  1-3.

Infine di seguito la classifica nella Serie C ligure femminile.

Acqua Minerale Di Calizzano Carcare punti 33, Ch4 Caldaie Albenga 31, Lunezia Volley 28, Volley Spezia Autorev 26, Maurina Strescino Imperia 18, Admo Lavagna 17, Grafiche Amadeo Sanremo 13, Cpo Ortonovo e Pgs Auxilium Genova 11, Acli Santa Sabina 10, Buttonmad Quiliano 6, Vgp Genova 5. (nella foto: Giulia Del Nero col fidanzato Nicola a fine incontro).

AUTOREV SP – VOLARE GE  3 – 0

Set: 25-23 / 25-21 / 25-16.

Durata: 23 minuti, 23, 18.

SPEZIA VOLLEY AUTOREV: Battistini 4, Del Nero 16, Cento 3, Petacchi 10, Pilli 0, Lo Prieno 8, Giglio 11, Cecchinelli libero; n.e. Papa, Cei, Camerino, Bizzarro. All. Damiani.

VOLARE VOLLEY GENOVA: Trentin 3, Parodi M. 10, Zolezi 2, Scurzoni 8, Avola 3, Peso 6, Torelli 3, Parodi C. 0, Perata libero. All. Pastorino.

ARBITRI: Peccia e Micheli della Spezia.

 

LASCIA UN COMMENTO