Pallavolo – Il derby con lo Spedia alla Zephyr

0
CONDIVIDI
Un attacco di Giovanni Perissinotto
Un attacco di Giovanni Perissinotto dello Zephyr

LA SPEZIA. 19 MAR. Come era ampiamente nei pronostici, la Zephyr Trading torna finalmente alla vittoria accaparrandosi di netto il derby con lo Spedia al Palaconti, verrebbe tanto da auspicare che si tratta di una nuova pagina del campionato rossoblu…se nonché nel prossimo turno c’è già ad attendere i valligiani a Forlì niente meno che la vicecapolista Softer. Per tirarsi su’, magari si può annotare che gli “zephyriani” hanno vinto stavolta senza lo squalificato Marco Tagliatti, dunque privi del loro realizzatore principe: inoltre mancava pure l’indisponibile libero Marco Pozzatello.

Per la cronaca padroni di casa in campo con Grassi al palleggio e Aldovardi opposto, De Rosa e Scatizzi al centro, Perissinotto e Giannarelli di banda con Oddo libero; di la’ Izzo in costruzione e Fabio Bottaini in diagonale, Moscarella e Modetti centrali, Bonati e Vitali all’ala con Manduca libero. (nella foto: un attacco di Giovanni Perissinotto).

ZEPHYR TRADING – SPEDIA SPEZIA  3 – 0

 

Set: 25-20 / 25-17 / 25-18.

Durata: 23 minuti / 21 / 22.

ZEPHYR TRADING VALDIMAGRA: Grassi, Aldovardi 6, De Rosa 5, Scatizzi 5, Perissinotto 13, Giannarelli 13, Oddo libero; n.e. Benevelli, Podestà, Salvini. All. Marselli; vice Caselli.

SPEDIA LA SPEZIA: Izzo 2, Bottaini F. 9, Moscarella 4, Moretti 8, Bonati 6, Vitali 5, Manduca libero; n.e. Barletta, Lambruschi, Maletti. All. Agricola; vice Senesi.

ARBITRI: Iula e Bianchi.

 

 

LASCIA UN COMMENTO