Home Sport Sport Genova

Pallanuoto, vigilia di Champions per la Pro Recco

0
CONDIVIDI
Vujasinovic

C’è profumo di Champions League a Genova. Domani, alle 20.30, le Piscine di Albaro saranno teatro della partita tra la Pro Recco e gli spagnoli del Sabadell.

La squadra di Vujasinovic guida la classifica con 12 punti, al pari di Szolnoki e Spandau Berlino, e può contare nuovamente su Niccolò Figari, ritornato in acqua mercoledì dopo la frattura al naso che lo ha costretto a fermarsi per 40 giorni: “Non è stato semplice rientrare, spezzare il fiato e riprendere il ritmo. Questo è uno sport in cui tre giorni di stop sembrano tre mesi, però è stato un allenamento perfetto per me in vista della gara di domani. Con il Sabadell non sarà una passeggiata, tutti contro di noi danno quel qualcosa in più per evitare brutte figure e mettersi in luce davanti al proprio staff tecnico. Confrontarsi con i più forti del girone, noi e lo Szolnoki, regala sempre ulteriori stimoli”. Chi invece non rientrerà per l’intera stagione è Sandro Sukno: “Siamo dispiaciuti per lui ancor prima che per noi come squadra – ammette il difensore -. È un ragazzo giovane, tra i più forti al mondo, un giocatore che ogni team vorrebbe avere. La pallanuoto perde tanto, siamo davvero dispiaciuti”.
La partita di domani, valida per la sesta giornata, sarà diretta dall’ungherese Szekely e dall’olandese De Jong. Delegato il montenegrino Brguljan.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here