Home Sport Sport Genova

PALLANUOTO, A RECCO E’ GIA FEBBRA DA CHAMPIONS

0
CONDIVIDI
PALLANUOTO COPPA LEN: IL NERVI SUPERA PER 6 - 5 IL MATARO

PALLANUOTO COPPA LEN: IL NERVI SUPERA PER 6 - 5 IL MATAROGENOVA 11 OTT. Mancano due/tre giorni al ritorno nella prestigiosa manifestazione che la Pro Recco, seconda in Europa per numero di conquiste, ha già vinto 7 volte, che si materializzerà sotto l’aspetto della sfida con la Mladost Zagabria, l’altra squadra europea che ha vinto lo stesso numero di coppe della Pro Recco, insieme al Partizan Raffeisen.

La sfida alle 20.30 alla piscina comunale di Sori.

L’ingresso è gratuito, ciò che favorirà l’arrivo dei tifosi più incerti, ma che sarà ininfluente verso lo zoccolo duro del tifo biancoceleste che questa volta si preannuncia in massa ed agguerrito.


Sono i giorni dei tifosi che hanno capito l’importanza del girone e la delicatezza del momento e l’importanza degli appuntamenti con squadre fra le più quotate in Europa.

I più fedeli ed appassionati hanno deciso di allestire con la loro opera una coreografia speciale, tutta a base di bianco-celeste, che è stata usata una sola volta in Eurolegue tre stagioni fa: si tratta dei famosi singoli mega-gagliardetti (più di 15) allora preparati appositamente con la collaborazione della società di via Assereto, ciascuno dei quali ricorda i successi della Pro Recco dal 1959 ad oggi in campionato, Coppa Italia e coppe internazionali: un tuffo nel passato dal sapore un po’ nostalgico e retrò, ma che infonderà ai giocatori l’orgoglio dell’appartenenza ad una società storica e non comune e che proietterà sulla piscina di piazza Ghio un’atmosfera particolare e un’accelerazione di adrenalina.

La squadra intanto continua gli allenamenti. Martedi, doppio, con quello serale fino ad oltre le 20.30, mercoledì, solo mattina, poi nel pomeriggio visite mediche, giovedì doppio, con seduta nel pomeriggio di concerto con il Budva.

Si è aggiunto Federico Lapenna assente da una settimana per motivi familiari.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here