Pallanuoto, Rapallo U15 terzo alle finali nazionali

0
CONDIVIDI
Pallanuoto
Pallanuoto
Pallanuoto

GENOVA 5 AGO. E sono tre. Dopo la medaglia d’argento della squadra Under 17 e quella di bronzo dell’Under 19, sale sul podio anche la formazione Under 15 della Rapallo Pallanuoto, che questa mattina ha centrato il terzo posto nella Final Eight del campionato nazionale di categoria ad Ostia battendo nella “finalina” il Volturno Partenopea Bingo. Match che si chiude sul 5-8 con le gialloblu che partono con il piglio giusto, con un parziale di 0-2 a termine del primo tempo e restando in vantaggio per tutto il match. Le reti del Rapallo sono a firma di Alessia De Carli (4), Sofia Campo (1), Benedetta Cabona (2) e Gaia Gagliardi (1). Lo scudetto Under 15 va al Pallanuoto Trieste, che nella finalissima ha avuto la meglio sul Bogliasco Bene (6-5 il finale).
Il cammino che ha portato il Rapallo alla terza medaglia giovanile di stagione ha preso il via lunedì 1 agosto. Gialloblu inserite nel Girone 2 assieme a RN Florentia, Varese Olona Nuoto e L’Ekipe Orizzonte; forti di due vittorie (Florentia e Varese) e una sconfitta (Orizzonte), le rapallesi passano seconde e trovano l’Acquachiara ai quarti di finale. Il match va al Rapallo, è semifinale e derby ligure con le “cugine” del Bogliasco Bene. Partita equilibrata, tempi regolamentari che si chiudono sul 6-6, necessari i tiri di rigore che premiano le biancazzurre. Bogliasco in finale, Rapallo che si gioca (e si aggiudica) una medaglia di bronzo che riempe comunque di soddisfazione.
«Sono molto orgogliosa delle ragazze – commenta il tecnico gialloblu Anett “Netti” Gyore – Abbiamo giocato una bella Final Eight e questo è l’aspetto più importante. Vorrei chiudere questa stagione ringraziando la nostra Società, lo Staff con particolare riferimento ad Emma Schiaffino, le ragazze, i loro genitori e la mia famiglia».
Ed ecco le protagoniste: Alessia Gaetti, Alessia De Carli, Michela Simeone, Ilaria Cortili, Laura Malacrida, Sofia Campo, Elisa Merello, Benedetta Cabona, Veronica Giavina, Alessia Antonucci, Francesca Co’, Gaia Gagliardi e Elisa Bianco.

LASCIA UN COMMENTO