Pallanuoto, per il Recco è tempo di final six di Champions

0
CONDIVIDI
Pallanuoto
Pallanuoto
Pallanuoto

GENOVA 2 GIU.  Da giovedì a sabato l’Alfred Hajos di Budapest ospiterà la fase conclusiva della più importante competizione per club: la Champions League. La Pro Recco e i greci dell’Olympiacos Pireo entreranno in vasca direttamente venerdì per le semifinali perché hanno vinto i gironi preliminari. Nei quarti si affronteranno gli ungheresi dell’Eger contro i croati dello Jug Dubrovnik alle 19 e gli ungheresi dello Szolnoki contro gli spagnoli del Barceloneta alle 20.30. Tutte le squadre partecipanti alla final six hanno vinto i rispettivi campionati, con il Szolnoki che ha battuto la Eger per 3-2 nella serie che ha assegnato il titolo magiaro. La Pro Recco in stagione ha già conquistato l’undicesimo scudetto consecutivo (terza stella), la coppa Italia (undicesima) e la supercoppa europea (sesta); giocherà senza capitan Stefano Tempesti, operato per il distacco parziale della retina dell’occhio destro. Il club ligure detiene il trofeo e lo ha conquistato per otto volte come nessun’altra squadra.
Giovedì, 2 giugno
Quarti di finale
A) Eger (Hun)-Jug Dubrovnik (Cro) alle 19
B) Szolnoki (Hun)-Barceloneta (Esp) alle 20.30

venerdì, 3 giugno
Finale per il quinto posto alle 17.30
Semifinali
vincente B-Olympiacos Pireo (Gre) alle 19
vincente A-Pro Recco alle 20.30 in diretta su Rai Sport

Sabato, 4 giugno
Finale per il terzo posto alle 19.30
Finale alle 21
nb. la partita della Pro Recco sarà trasmessa in diretta da Rai Sport

LASCIA UN COMMENTO