Home Sport Sport Genova

Pallanuoto, la finale scudetto è Recco-Brescia

0
CONDIVIDI
Pallanuoto

GENOVA 20 MAG. Per il sesto anno consecutivo saranno Pro Recco e AN Brescia ad affrontarsi nella finale scudetto del campionato italiano giunto alla 98esima edizione. I lombardi battono la Bpm Sport Management per 9-5 (1-3, 3-0, 2-1, 3-1 i parziali) nella seconda semifinale della final six in svolgimento al Palazzo del Nuoto di Torino. Mastini avanti dopo otto minuti; poi la rimonta dei lombardi che strappano con due mini break, tra il terzo e il quarto periodo, per il determinante 9-4.
In precedenza la Pro Recco, a caccia del dodicesimo titolo consecutivo e trentunesimo della storia, aveva dominato 20-6 (4-1, 5-3, 6-2, 5-0) la Canottieri Napoli, mandando a segno dieci giocatori di movimento con triplette di Ivovic, Echenique Saglietti, Aicardi e Figlioli. Match mai in discussione con i liguri avanti al 9-4 al cambio campo e poi incontenibili nella seconda parte.
Tra Bpm Sport Management e Canottieri Napoli la finale per il terzo posto che vale l’accesso ai gironi di qualificazione di Champions League.
La finale dei playout salvezza sarà Roma Vis Nova-Reale Mutua Torino 81 Iren. Nella prima semifinale la Bogliasco Bene, grazie a un gol in superiorità numerica di Divkovic a ventisei secondi dalla fine, batte 8-7 (3-2, 0-2, 3-2, 2-1) la Roma Vis Nova; nella seconda la Lazio Nuoto sconfigge 11-7 (2-2, 3-1, 3-3, 3-1) i padroni di casa della Reale Mutua Torino 81 Iren che pagano molteplici scelte sbagliate in fase di finalizzazione. Decisivo lo strappo dei biancocelesti, a cavallo tra il terzo e quarto tempo, con i gol in sequenza per l’11-6 di Di Rocco, Maddaluno, Colosimo e Cannella, autore di una cinquina.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here