Pallanuoto, ieri primo giorno di lavoro per il Chiavari Nuoto

0
CONDIVIDI
Pallanuoto, A2 M: arbitri e programma
Pallanuoto
Pallanuoto

GENOVA 7 SET.  Primo ‘giorno di scuola’ per la Chiavari Nuoto, che si è data appuntamento presso la piscina Ravera, come primo atto di un anno importantissimo per i colori verde blu ,in quanto coincidente con il 70° anniversario dello storico sodalizio.

Presenti , vecchi e nuovi , con abbracci fra i compagni che già si conoscevano, e le necessarie presentazioni per i nuovi…ma , presente ,anche tutta la dirigenza, dal presidente Ghio, al vice, Botto, al responsabile della pallanuoto, Sanguineti, al responsabile del settore nuoto, Zadra, al direttore sportivo ,Chiari…Il tutto inteso a dare alla squadra un messaggio forte…come a dire, …’vi siamo vicini’.
Andrea Mangiante ( una grave perdita la sua rinunica all’acqua,ma una bella conquista in panchina) ha formulato un breve discorso, coadiuvato dai vice allenatori Dinu e Kastsiberis . Poi, immediatamente ,inizio della preparazione con elastici e palestra.

I nuovi chiavaresi coinvolti in estate dal direttore Sportivo Chiari, sono il portiere , Massaro, in prestito dalla Pro Recco e reduce da un campionato nel Sori come ‘secondo’ di Ferrari, Prian, fratello del terzo portiere della Nazionale, in prestito dal Bogliasco, Barattini, ex giovanili Sori, in prestito dal Camogli, Giusti dal Lavagna, Parodi dalla Crocera Stadium, e Ottazzi che ritorna ad alti livelli dopo una lunga esperienza nella Sportiva Nervi.
Le prime impressioni:

 

Danilo Ghio , Presidente:”Il nostro obiettivo è quello di migliorare la posizione dello scorso anno che ci ha garantito la salvezza ,seppure con un minimo di ansia. Abbiamo una squadra rimaneggiata con 5/6 innesti nel gruppo formato dai nostri giocatori e da quelli che ne fanno parte. L’importante- lo sottolineo spesso- è quello di far crescere questi ragazzi”
Stefano Botto , Vice presidente: “ Ho visto la presentazione. Ci sono tanti ragazzi nuovi e giovani. Anzi, abbiamo abbassato la media età a circa 22 anni. Siamo fra le squadre piu giovani. Vogliamo farli crescere, confermando l’obiettivo dello scroso anno, il mantenimento della categoria. Pero’ vogliamo fare meglio, altrimenti significa che non stiamo facendo niente.”
Nicola Chiari , Direttore Sportivo: “ E’ stata un ‘estate difficile per il mio tipo di lavoro in quanto condizionata dalle distrazioni dell’attività olimpica. Ma abbiamo agito nei primi giorni, perchè abbiamo l’abtudione di fornire all’allenatore le riposte da subito, in modo ch possa cominciare il suo lavoro srenamente. Avevao la preoccupazione di dover sostituire il portiere Cavo, ma d’accordo con il Recco, abbiamo avuto Massaro che è un ragazzo di grosse prospettive. Prian, Barattini, Ottazzi, Parodi e Giusti non sono da meno: buona qualità e abbassamento dell’età media”
Claudio Zadra, responsabile nuoto: “Chiavari Nuoto non è solo pallanuoto, ma una società con tre settori e soprattuto sana. Abbiamo appena ri-allestito una piscina in maniera ottimale con soluzioni tecniche all’avangiardia. Abbiamo l’obiettivo di soddisfare un bacino di utenza di un territorio che per molti altri versi sportivi è sacrificato in quanto compresso da alri territori limitrofi.

LASCIA UN COMMENTO