Home Sport Sport Genova

PALLANUOTO FEMMINILE: FIRENZE PN-RAPALLO NUOTO 10-9, BRUTTO KO PER LE RAPALLINE

0
CONDIVIDI

pallanuoto-rapallo-bolognaPFIRENZE 10 NOV. Il Rapallo Pallanuoto incappa nella prima sconfitta stagionale. E’ il Firenze Pallanuoto ad avere la meglio davanti al pubblico di casa nella partita giocata questo pomeriggio e valevole per la quinta giornata del campionato di A1 femminile e finita 10 a 9 per le fiorentine.

 

Primo tempo. Partenza meno brillante del solito per le gialloblu, che al termine del prima parziale sono sotto di due gol: conduce Firenze per 5 a 3, reti di Colaiocco (doppietta), Craig, Settonce e Repetto. Per le gialloblu a segno Queirolo (doppietta) e Ioannou. Sbaglia un rigore Bianconi, che centra il legno della traversa.


 

Seconda frazione di gioco, Rapallo che torna in vasca nel tentativo di colmare il distacco dalle padrone di casa. Ci riesce solo in parte, perché nonostante il parziale a favore (3 a 2), Firenze rimane davanti, pur se di una sola rete. La sirena suona sul 7 a 6 per le fiorentine, forti della buona prestazione di Craig, che centra per due volte il bersaglio. Le tre reti delle gialloblu sono invece di

Dora Kisteleki ed Elisa Queirolo, che mette il sigillo su un’altra doppietta.

 

Le campionesse d’Italia in carica riescono ad agguantare il pareggio al termine della terza frazione di gioco: Motta porta le fiorentine sull’8 a 6, dall’altra parte risponde capitan Frassinetti. La squadra di casa non molla e difende a denti stretti il risultato per cercare di portare a casa la vittoria contro la capolista. Segna Craig, ma replicano sul versante opposto prima Kisteleki, poi Roberta Bianconi. Il tabellone segna 9 a 9 prima  dell’ultimo parziale di gioco.

 

Scorrono gli ultimi otto minuti, ma il Rapallo non riesce a mettere la freccia. A segnare il gol della vittoria sono invece le avversarie, che con Bartolini siglano la rete della vittoria. Finisce 10 a 9, il Rapallo resta fermo a quota 12 punti cedendo la vetta della classifica all’Orizzonte Catania, che sale a 15 punti dopo la vittoria sul filo di lana (per 6 a 5) contro il Bogliasco.

 

Inequivocabile la disamina del tecnico Mario Sinatra al termine del match: “Abbiamo perso meritatamente, giocando male. Se abbiamo accusato la stanchezza dovuta ai carichi di lavoro in vista della Coppa dei Campioni? No, non voglio appellarmi a nessun alibi di questo tipo: abbiamo impostato male il match fin dall’inizio mentre le avversarie hanno giocato bene. E comunque, questa partita sarà utile: forse, inconsapevolmente, abbiamo rallentato e non doveva succedere. Sulla base di questo, da domani ripartiremo a lavorare, con impegno e senza drammi”.

Firenze Pallanuoto – Rapallo Pallanuoto: 10-9

 

 

Firenze Pallanuoto: Lavi, Motta 1, Ferrini, Colaiocco 2, Settonce 1, Lapi, Bartolini 1, Baldi, Repetto 1, Olimpi, Giachi, Craig 4.    All. Sellaroli

 

Rapallo Pallanuoto: Stasi, Gragnolati, Zerbone, Kisteleki 2, Queirolo 4, Bianconi 1, Ioannou 1, Criscuolo S., Criscuolo C., Rambaldi, Cotti, Frassinetti 1, Risso.   All. Sinatra

 

Parziali: 5-3, 2-3, 2-3, 1-0.

 

Uscite per limite di falli: Cotti (R) nel terzo tempo, Repetto (F) nel quarto tempo. Superiorità numeriche Firenze 11/3, Rapallo 2/14 +1 rig. (fallito da Bianconi nel primo tempo – traversa).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here