Pallanuoto, Champions: Recco espugna Belgrado, conquistata la final six

0
CONDIVIDI
Pallanuoto
Pallanuoto
Pallanuoto

GENOVA 1 MAG.  Definite le sei squadre che parteciperanno alla final six della Champions League, in programma a Budapest dal 2 al 4 giugno. Saranno i greci dell’Olympiakos, aritmeticamente primi del girone A e già in semifinale, l’Eger che segue in classifica e organizza l’evento e il Barceloneta che precede di tre punti i croati del Primorje Rijeka fatti fuori dagli scontri diretti; la Pro Recco campione d’Europa che guida il girone B con un punto di vantaggio sui magiari del Szolnoki e tre sui croati dello Jug Dubrovnik.
Stasera, per la nona giornata, la Pro Recco ha battuto a Belgrado il Partizan 18-8 (3-1, 5-1, 4-2, 6-3) con quattro reti di Aicardi. Nelle altre due partite Jug Dubrovnik-Galatasaray 17-8 e OSC Budapest-Szolnoki 6-12 per la seguente classifica: Pro Recco 22, Szolnoki (Hun) 21, Jug Dubrovnik (Cro) 19, OSC Budapest (Hun) 9, Partizan Belgrado (Srb) 7, Galatasaray (Tur) 1. Nel girone A Olympiacos-Spandau 12-3, Jadran-Barceloneta 5-6 ed Eger-Primorje 12-12 per la seguente classifica: Olympiakos (Gre) 21, Eger (Hun) 16, Barceloneta (Esp) 15, Primorje (Cro) 12, Spandau (Ger) 4, Jadran Herceg Novi (Mne) 3.
L’ultima giornata è in programma mercoledì 18 maggio con i seguenti confronti: Olympiacos Piero-Eger, Primorje Rijeka-Jadran Herceg Novi, Spandau Berlino-Barceloneta nel girone A; Jug Dubrovnik-Osc Budapest, Szolnoki-Partizan Belgrado e Galatasaray-Pro Recco nel girone B.

LASCIA UN COMMENTO