Pallanuoto, Campionati Liguri Master Targati Rapallo

0
CONDIVIDI
Rapallo Nuoto
Rapallo Nuoto

GENOVA 26 FEB.Campionati regionali Liguri Master all’insegna dei miglioramenti per gli atleti della Rapallo Nuoto, artefici di un’ottima prestazione a livello singolo e di squadra la scorsa domenica nella piscina genovese della Sciorba. Circa 500 i partecipanti e risultato importante per il team gialloblu, che si è piazzato nella “top 3” delle società liguri e non solo, essendo le finali erano aperte anche alle società esterne (anche se, per regolamento, gli atleti di queste ultime non concorrevano per le medaglie) .

Il medagliere gialloblu è così composto:

ORO (22): Alessandri Livio 2, Marussi Fulvia, Allegretti Marco 2, Delpino Alfredo, Tubino Fulvio 2, Chino Annarita, Sanguineti Enrico, Solari Roberto, Viani Raffaele, Deiana Salvatore 2, Pacini Stefano 2, Barbagelata Severino, Baldineti Elisabetta 2, Costa Emanuele, Zamorani Diego e Quercini Michela.

 

ARGENTO (17): Aldrighetti Rita 2, Viani Raffaele, Vettorello Viola 2, Delpino Alfredo, Marussi Fulvia, Brasey Isabella, Signoretti Stefano, Marzolla Michele, Chino Annarita, Quercini Michela, Zamorani Diego, Fucito Danilo, Traverso Alessandro, Richieri Bruno, Giacomo Patti.

BRONZO (12): Perazzo Marco, Richieri Bruno, Tagliavini Marco 2, Mora Maurizio, Cassola Alberto, Oreto Stefano, Campodoni Marco, Fucito Danilo, Roncagliolo Giovanni, Solari Roberto, Pezzoni Roberto.

«Le medaglie sono in tutto 51, un numero davvero elevato – commenta il tecnico della squadra gialloblu, Matteo Viani – Quasi tutti i nuotatori della Rapallo Nuoto sono andati a podio, menzione in particolare per Stefano Pacini e Salvatore Deiana che ancora una volta si sono distinti per il punteggio elevato».

Dagli atleti Master si passa alle giovani promesse degli Esordienti A gialloblu, che a loro volta hanno messo in mostra miglioramenti al Trofeo di Albenga. Buona prestazione di squadra ed anche dei singoli: a medaglia vanno Hassen Samandi, classe 2004, terzo classificato nei 200mt delfino con il tempo di 2’40”6 nonostante gareggiasse sottoleva di un anno. Bene anche Gianmaria Gnecco, pure lui classe 2004, secondo – a sua volta sottoleva – nei 100mt rana con 1’22”4. In campo femminile, bel bottino per Giulia Rainero, seconda nei 50 stile libero con 32” e quarta nei 200 dorso e nei 100 stile libero, rispettivamente con il tempo di 2’53”7 e 1’11”4.

LASCIA UN COMMENTO