Home Sport Sport Genova

Pallanuoto, A2M: Lavagna e Chiavari vincono i derby

0
CONDIVIDI
Pallanuoto

GENOVA 2 MAG. Diciannovesimo turno giocato per quanto riguarda il girone Nord di A2 maschile dove figurano le compagini liguri.

Campionato serie A2 maschile di pallanuoto

19^ giornata – sabato 29 aprile


Girone nord

BRESCIA WATERPOLO-PROMOGEST 8-9

BRESCIA WATERPOLO: Massenza Milani, Scropetta, Zugni 1, Lambruschi, Maitini 3, Vannini 1, Tortelli, Di Rocco, Gianazza, Tononi 3, Dalla Bona, Zanetti, Gianazza. All. Sussarello
PROMOGEST: Cavo, Coluccia, Licata, Mugnaini 2, Cannas 2, Maresca 1, Pagliara, Vuleta 3, Pellerano, Cambiaso, Calli, Russo 1. All. Pettinau
Arbitri: Cirillo e Paoletti
Note:parziali 2-2, 4-3, 2-3, 0-1. La Promogest iscrive 12 atleti a referto. Uscito per limite di falli a 7’33 del terzo tempo Calli (P). Superiorità numeriche: Brescia 3/13 , Promogest 2/7. Spettatori 100 circa

La Promogest passa, seppur a fatica, 9-8 in casa della Brescia Waterpolo, fanalino di coda, e continua la rincorsa ai play off. Equilibrio nei primi otto minuti chiusi sul 2-2. Tononi firma il 4-3 con cui i padroni di casa conducono a metà gara che tengono fino all’8-8. Decide Cannas che a 6’00” del quarto tempo supera Massenza Milani, regalando i tre punti ai sardi.

PLEBISCITO PD-VELA NUOTO ANCONA 13-8

CS PLEBISCITO PD: Destro, Segala, Calabresi, Seymour 2 (1 rig.), Savio 3, Barbato 1, Gottardo 1, Robusto 2, Zanovello, Dal Bosco, Rolla 3, Conte 1, Tomasella. All. Fasano
VELA NUOTO ANCONA: Santini, Pugnaloni, Spadoni 1 (1 rig.), Pantaloni 2 (1 rig.), Perciballe 1, Delle Monache, Simo, Messina 1, Dipalma, Bartolucci 1, Sabatini 1, Alessandrelli 1, Cardoni. All. Pace
Arbitri: Camoglio e Valdettaro
Note: parziali 4-0, 3-1, 4-4, 2-3. Uscito per limite di falli Savio (P) nel quarto tempo. Superiorità numeriche Plebiscito 3/9 + un rigore, Vela Ancona 2/10 + due rigori. Spettatori 200 circa.

Partita avara di emozioni tra due squadre che galleggiano in posizioni differenti al centro della classifica e chesono escluse sia dalla zona play off che da quella play out. Parte forte il Plebiscito e dopo due frazioni si trova già a condurre col rassicurante risultato di 7-1. Gli ospiti negli ultimi due tempi sembrano riorganizzarsi pareggiando le segnature (4-4) nel terzo periodo e, grazie a due rigori realizzati da Pantaloni e da Spadoni, riescono ad aggiudicarsi la frazione finale per 3 a 2. Triplette per Savio e per Rolla tra i padroni di casa; sette differenti marcatori tra gli adriatici.

RN IMPERIA 57-CROCERA STADIUM 11-5
RN IMPERIA 57: Conti, Mensi, Ramone 3, Rocchi, Pedio, Grossi, Durante, Corio 3, Novara 3, Soma’ 1, Rocchi 1, Cesini, Merano. All. Pisano
CROCERA STADIUM: Foroni Lo Faro, Pedrini, Giordano 1, Bardi, Congiu, Marenco 1, Siri, Tortora, Fulcheris 1, Dellepiane, Bavassano, Davite, Fulcheris 2. All. Damonte
Arbitri: Centineo e Nicolosi
Note: parziali 4-2, 3-1, 3-2, 1-0. Espulsi per proteste Mensi (RN Imperia 57) nel secondo tempo e Rocchi (RN Imperia 57) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: RN Imperia 3/11, Crocera Stadium 2/5. Spettatori: 100 circa.

Continua la corsa in testa al campionato della RN Imperia che si impongono in casa nel derby sul Crocera Stadium. Partono bene gli ospiti che aprono le marcature con Giordano. I padroni di casa tornano prepotentemente in partita con il pareggio di Corio ed il primo break firmato ancora Corio ed arrotondato dalla doppietta di Novara. Marenco chiude il primo tempo sul 4 a 2. L’Imperia continua a macinare gioco, portandosi sul 7 a 3 prima del cambio vasca. Cerca di rimanere aggrappata al match la Crocera ma l’Imperia ha un obiettivo troppo importante per perdere la concentrazione giusta. Terzo tempo che vede i padroni di casa allungare sul 10 a 5 con le reti di Somà, Rocchi e Ramone, alternate dai gol di Andrea e Luca Fulcheris siglano le marcature per la squadra di Damonte. Ramone, nel quarto tempo, fissa il punteggio sull’11 a 5 finale.

PRESIDENT BOLOGNA-RN FLORENTIA 8-13

PRESIDENT BOLOGNA: Mugelli, Martelli, Barboni 1, Baldinelli 2, Moscardino, Dello Margio, Baldinelli 1, Belfiori 1, Pasotti 1, Pozzi, Cocchi 1, Cecconi 1, De Santis. All. Gamberini
RN FLORENTIA: Cicali, Generini, Cranco, Coppoli, Turchini 1, Colombo, Bosazzi, Dani, Turchini, Tomasic 5, Astarita 2, Di Fulvio 5, Sammarco. All. De Magistris
Arbitri: Braghini e Lombardo
Note: parziali 2-2, 1-2, 2-5, 3-4. Spettatori 150 circa. Superiorità numeriche President 3/12; Florentia 4/12. Usciti per limite di falli Dello Margio (P), Cocchi (P) e Generini (F) nel quarto tempo.

La Rari Nantes Florentia supera in trasferta la President Bologna grazie alle cinquine di Tomasic e Di Fulvio. I felsinei tengono fino al 4-3 per gli ospiti al cambio campo. Poi lo strappo veemente della squadra di De Magistris che nel terzo quarto, con due mini break, raggiungono il 9-5 che cambia la partita. I toscani, che comandano il girone nord insieme alla RN Imperia, fanno buona guardia nell’ultimo quarto, nel quale i ritmi del match si mantengono alti. Il sigillo del 13-8 è di Di Fulvio.

LAVAGNA 90 DIMEGLIO-SPAZIO RN CAMOGLI 13-7

LAVAGNA 90 DIMEGLIO: Graffigna, Bassani 1, Luce 1, Pedroni 1, Oneto 1, Cimarosti 4, Pedroni 1, Agostini, Cotella, Martini, Solari Riccardo, Parisi 3, Casazza 1. All. Risso
SPAZIO RN CAMOGLI: Gardella, Beggiato, Iaci, Antonucci, Federici, Daniele 1, Guenna, Solari, Cocchiere 4, Gatti, Molinelli, Cuneo, Caliogna 2. All. Magalotti
Arbitri: Sponza e Pagani Lambri
Note: parziali 2-0, 3-1, 4-3, 4-3. Superiorità numeriche: Lavagna 90 Di Meglio 6/12 + un rig (parato da Cardella), Spazio RN Camogli 3/14. Usciti per limite di falli Pedroni (L), Agostini (L), Cotella (L) e Beggiato (C) nel quarto tempo. Spettatori 100 circa.

Il Lavagna 90 Di Meglio difende al meglio la quarta posizione in classifica con la vittoria nel derby ligure sulla Rari Nantes Camogli. Partono subito forte i padroni di casa che gestiscono in maniera impeccabile le prime due frazioni portandosi sul 5-0 dopo circa otto minuti di gioco. Gli ospiti si sbloccano grazie a Caliogna che sigla il 5-1. Cimarosti, autore di quattro gol, trascina la Lavagna che si porta sul 9-3 dopo tre quarti di gara. La squadra Risso non corre rischi nell’ultimo periodo e controlla il ritorno della Spazio RN Camogli che si mantiene una zona tranquilla di classifica

CHIAVARI-RN SORI 9-8

CHIAVARI NUOTO: Massaro, Ghio, Dainese 1, Prian 1, Oliva, Barrile 1 (1 rig.), Marciano 4, Vaccarezza, Raineri 1, Barattini, Croce, Giusti 1, Grassi Lucetti. All. Mangiante
RN SORI: Agostini, Elefante 1, Rezzano, Megna, Froda’, Stagno 2, Digiesi 2, Percoco 1, Penco, Cotella 2, Giacobbe, Loomis, Zunino. All. Iarossi
Arbitri: Calabro e Rotunno
Note: parziali 2-0, 2-3, 3-4, 2-1- Espulsi per proteste Penco (S), Ghio (C) e l’allenatore della Rn Sori Iarossi nel quarto tempo. Usciti per limite di falli Megna (S) e Loomis (S) nel terzo tempo; Dainese (C), Prian (C), Raineri (C), Giusti (C) e Digiesi (S) nel quarto. Superiorità numeriche: Chiavari Nuoto 6/17 + un rigore; Rn Sori 6/18. Spettatori 100 circa.

Un rigore di Barrile a undici secondi dalla sirena conclusiva consente alla Chiavari Nuoto di battere 9-8 la RN Sori e di conquistare tre punti pesanti nella lotta salvezza. Apre le marcature Giusti della Chiavari; la doppietta di Marciano porta sul 3-0 i padroni di casa a inizio secondo periodo. La Rn Sori rincorre con Percoco, Prian allunga ancora, Digiesi e Stagno mandano le squadre all’intervallo lungo sul 4-3. Le formazioni avanzano punto punto fino a metà terzo tempo (6-5), quando Cotella segna il 6 pari. Dopo alcune schermaglie, a inizio ultimo periodo Elefante segna il vantaggio della Rn Sori (8-7); Marciano e Barrile (trasformando un rigore) ribaltano il risultato a favore della Chiavari.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here