Home Sport Sport Genova

Pallanuoto, A2 gir. Nord: risultati della quarta giornata

0
CONDIVIDI
Pallanuoto

GENOVA 19 DIC.  Quarta giornata della serie A2 maschile, girone nord di pallanuoto, dove sono protagoniste le compagini liguri. Seguono tabellini

Girone Nord

PROMOGEST – C.S. PLEBISCITO PD 15-6


 

PROMOGEST: Cavo, Coluca, Licata, Mugnaini 5, Cannas, Maresca 3, Pagliara, Vuleta 4, Deidda, Cambiaso 2, Calli, Russo, Postiglione 1. All. Pettinau.
CS PLEBISCITO PD: Destro, Segala, Spessato, Seymour 2, Savio, Barbato, Tosato, Robusto, Zanovello, Dal Bosco, Rolla 1, Conte 3, Tomasella. All. Fasano.
Arbitri: R. Camoglio e A. Petronilli
Note: parziali 3-1, 3-2, 5-0, 4-3. Spettatori 100 circa. Superiorità Promogest 4/7, Plebiscito 5/12. Cavo (PR) para un rigore a Robusto (PL) nel quarto tempo.

Commento. La Promogest supera la Plebiscito Padova grazie ai 5 gol di Mugnaini e i 4 di Vuleta. Grande avvio di gara per i padroni di casa che chiudono sul 3-1 la prima frazione grazie alla tripletta di Maresca, gli avversari vanno a segno solo con Conte. La doppietta di Vuleta e il gol di Cambiaso permettono ai sardi di allungare ancora andando sul 6-3 al cambio campo, mentre Rolla e Conte tengono a galla gli ospiti. La Promogest chiude il terzo tempo sul 5-0: le tre reti di Mugnaini e le due di Vuleta portano sul +8 la squadra di Pettinau. Nell’ultima parte di gara i sardi chiudono la sfida con la doppietta di Mugnaini e i gol di Cambiaso e Postiglione, mentre per la Plebiscito Seymour mette a referto due marcature e Conte una.

VELA NUOTO ANCONA – R.N. FLORENTIA 6-12

VELA NUOTO ANCONA: Bartolucci Donati, Pugnaloni, Spadoni 2, Pantaloni 1, Baldinelli, Delle Monache, Perciballe, Messina, Dipalma, Bartolucci 2, Sabatini 1, Pieroni, Cardoni. All. Pace Igor.
RN FLORENTIA: Cicali, Generini, Cranco 1, Coppoli, Panerai, Colombo 2, Bosazzi, Dani 1, Turchini, Tomasic 2, Astarita 4, Di Fulvio 2, Sammarco. All. De Magistris.
Arbitri: De Girolamo e Magnesia
Note: parziali 2-5, 1-3, 1-2, 2-2. Superiorità numeriche: Vela Nuoto Ancona 2/9 + un rigore realizzato da Spadoni; RN Florentia 2/6. Espulsi nel quarto tempo Cardoni (V) e Coppoli (F). Uscito per limite di falli Generini (F) nel quarto tempo. Spettatori 150 circa.

Commento. La RN Florentia batte fuori casa la Vela Nuoto Ancona conquistando i 3 punti che le permettono di riconfermarsi sola in testa alla classifica del girone nord. Apre le marcature Sabatini per i padroni di casa dopo 47″, ma i gigliati passano in vantaggio con le reti di Tomasic e Dani; Pantaloni dopo 31″ segna il pareggio (2-2). Tra la metà della prima frazione e la fine della seconda gli ospiti superano Bartolucci 6 volte portandosi sull’ 8-2; si va al cambio campo con la rete di Spadoni che accorcia per i marchigiani. A inizio terzo tempo torna a segnare la RN Florentia con Colombo; Spadoni della Vela Nuoto, ancora una volta, cerca di contenere l’allungo, ma le due reti di Astarita e Tomasic a poco meno di tre minuti dalla sirena fanno segnare l’ 11-4 per gli ospiti. I padroni di casa segnano ancora con una doppietta di Bartolucci cui risponde Cranco per il punteggio finale. Miglior marcatore Astarita della Florentia che realizza un poker. La Vela Nuoto Ancona rimane in fondo alla classifica a zero punti.

BRESCIA WATERPOLO – CHIAVARI NUOTO 10-7

BRESCIA WATERPOLO: Voltolini, Scropetta 2, Zugni 2, Lambruschi, Maitini 2, Vannini 2, Tortelli 2, Laurini, Zanetti, Dalla Bona, Tononi, Sordillo, Gianazza. All. Sussarello.
CHIAVARI NUOTO: Massaro, Ghio, Dainese, Prian 1, Oliva 1, Barrile 2, Marciano 2, Vaccarezza, Raineri, Botto 1, Croce, Giusti, Barattini. All. Mangiante
Arbitri: Ceccarelli e Chimenti
Note: parziali 2-1, 3-2, 3-1, 2-3. Spettatori 50 circa. Zugni (B) ha fallito un rigore nel secondo tempo (mancata esecuzione). Superiorità numeriche: Brescia 4/11, Chiavari 1/3. Uscito per limite di falli Giusti (C) nel terzo tempo.

Commento. Arrivano i primi tre punti per la Brescia Waterpolo che conduce sempre la gara con autorità andando avanti anche di sei reti (9-3), per poi calare nel finale. Cinque doppiette per le rondinelle che dopo il pareggio iniziale allungano sul 4-1 grazie a Vannini. Il ligure Prian segna il -2 (4-2), ma i padroni di casa piazzano un 5-0 tra il secondo e terzo tempo che si interrompe solo dalla rete nel finale di Barrile. Botto, Oliva e Marciano illudoni gli ospiti, ma il bresciano Zugni chiude speranze, partita e referto.

R.N. SORI – SPAZIO R.N. CAMOGLI 12-9

RN SORI: Agostini, Elefante, Rezzano 1, Megna 1, Froda’, Stagno, Digiesi 1, Percoco, Penco, Cotella 4, Giacobbe, Loomis 4 (2 rig.), Zunino 1. All. Cipollina.
SPAZIO RN CAMOGLI: Gardella, Beggiato 3 (2 rig.), Iaci 2, Antonucci, Federici 1, Bisso 1, Guenna, Celli, Molfino, Gatti, Molinelli 1, Solari, Caliogna 1. All. Magalotti.
Arbitri: Nicolosi e Pinato.
Note: parziali 2-2, 2-2, 2-2, 6-3. Spettatori 150 circa. Espulsi Penco (S) e Solari (C) nel secondo tempo per gioco scorretto, Rezzano (S) e Caliogna (C) nel quarto tempo; Celli (C) nel quarto tempo poiché ottavo giocatore in acqua. Superiorità numeriche: RN Sori 4/22 + 2 rigori, Spazio RN Camogli 1/22 + 2 rigori.

Commento. Il derby ligure va alla Rari Nantes Sori che supera la Spazio RN Camogli grazie ad un parziale di 6-3 nell’ultima frazione di gara. Il primo tempo si conclude sul 2-2: i padroni di casa vanno in gol con Digiesi e Cotella, mentre per gli avversari Iaci e Federici. La seconda frazione termina con lo stesso punteggio della precedente con Loomis che trascina i liguri con una doppietta mentre per gli ospiti vanno a bersaglio Iaci e Molinelli. Regna la partità assoluta anche nel terzo periodo che termina 6-6. Nell’ultima frazione di gioco il team di coach Cipollina supera quello di Magalotti grazie alle doppiette di Cotella e Loomis e le reti di Zunino e Rezzano; agli avversari non bastano le due realizzazioni di Beggiato e quella di Bisso.

R.N. IMPERIA 57 – PRESIDENT BOLOGNA 6-3

RN IMPERIA 57: Conti, Mensi 1, Ramone, Rocchi 1, Grossi, Tabbiani 1, Durante, Corio 1, Novara, Soma’ 1, Rocchi 1, Cesini, Merano. All. Pisano.
PRESIDENT BOLOGNA: Mugelli, Bergo, Barboni, Baldinelli 1, Moscardino 1, Dello Margio, Baldinelli 1, Belfiori, Pasotti, Pozzi, Cocchi, Cecconi, De Santis. All. Gamberini.
Arbitri: Luciani e Severo.
Note: parziali 2-0, 2-0, 0-2, 2-1. Superiorità numeriche: RN Imperia 57 3/7 + un rigore sbagliato da Somà, parato da Mugelli; President Bologna 0/5. Uscito per limite di falli Dello Margio (B) nel terzo tempo. Spettatori 100 circa.

Commento. Vincono i padroni di casa che raggiungiungono i 9 punti confermando il secondo posto in classifica. Scavalcata la President Bologna ferma a 6 punti. La RN Imperia 57 si porta subito in vantaggio andando sul 4-0 al cambio campo grazie ad una rete in superiorità di Tabbiani. Baldinelli ad inizio terzo tempo segna la prima rete degli ospiti e il rigore parato da Mugelli (B) permette di ritrovare un po’ di verve ai bolognesi, che con Baldinelli segnano il -2, 4-2 con 8 minuti dalla fine dell’incontro. Le due reti a metà dell’ultima frazione di Mensi e Rocchi riportano i padroni di casa sul massimo vantaggio (6-2); Moscardino chiude la partita a 40 secondi dalla sirena segnando il definitivo 6-3. Per la RN Imperia 57 vanno a referto 6 marcatori.

CROCERA STADIUM – LAVAGNA 90 DIMEGLIO 6-6

CROCERA STADIUM: Foroni Lo Faro, Pedrini, Giordano 3, Maiocchi, Congiu, Bardi, Marenco, Tortora 1, Fulcheris 1, Dellepiane, Bavassano, Davite, Fulcheris 1. All. Damonte.
LAVAGNA 90 DIMEGLIO: Graffigna, Bassani 1, Luce, Pedroni 1, Oneto 1, Cimarosti 1, Solari, Agostini, Cotella, Martini 1, Pedroni, Parisi 1, Casazza. All. Risso.
Arbitri: Ferrari e Sponza.
Note: parziali 1-1, 3-3, 0-1, 2-1. Superiorità numeriche: Crocera Stadium 1/12; Lavagna 90 Dimeglio 0/7. Nessun uscito per limite di falli. Espulso Cimarosti (L) nel quarto tempo per proteste. Spettatori 100 circa.

Commento. Pareggio alla piscina comunale “Lago Figoi” firmato da una rete di Oneto a 9 secondi dalla sirena. Apre le marcature il Lavagna 90 Dimeglio con Pedroni a metà primo tempo; Luca Fulcheris e Tortora, tra la fine del primo quarto e l’inizio del secondo ribaltano il risultato: 2-1. I padroni di casa mantengono il vantaggio fino a alla metà del secondo periodo: (4-3). Il Lavagna 90 Dimeglio risponde nel concludersi della seconda frazione e nella terza ribalta il risultato con le reti di Parisi e Bassani portandosi sul 5-4. Giordano segna il pareggio ma Andrea Fulcheris tenta l’allungo a poco meno di un minuto alla fine. Gli ospiti segnano il definitivo pari a 9 secondi dalla sirena con Oneto. Il Lavagna 90 Dimeglio conquista il punto che le permette di confermarsi al secondo posto.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here