Home Sport Sport Genova

Pallanuoto, A1M: tra le liguri vince anche Savona

0
CONDIVIDI
Pallanuoto

GENOVA 27 MAR. Ventesima giornata, sette alla fine della regular season, per la serie A1 maschile. Sessantanovesima vittoria consecutiva per la Pro Recco che supera 9-4 il Circolo Nautico Posillipo, con doppiette di Sukno e Mandic.

Consolida il secondo posto l’AN Brescia che domina 16-9 la Roma Vis Nova, mandando a segno nove giocatori di movimento. Terza, a sei punti dalla squadra di Bovo, la Bpm Sport Managemente che passa 11-5 in casa dell’Ortigia con quaterna di Mirarchi.

Clamoroso stop per la Canottieri Napoli, quarta forza del torneo, fermata sul 6-6 alla “Scandone” dalla Genova Quinto B&b Assicurazione: giallorossi avanti 3-0 al cambio campo; poi la lenta ma inesorabile rimonta dei liguri che prima raggiungono il 5-5 con Aksentijevic e quindi il definitivo 6-6 con Primorac.


Dopo quattro ko consecutivi, torna al successo la Rari Nantes Savona che – in diretta su Waterpolo Channel – batte 8-6 la Pallanuoto Trieste, rafforzando il sesto posto, l’ultimo utile per l’accesso alla Final Six: tra i biancorossi doppiette di Gounas, Lorenzo e Giovanni Bianco. Scaccia, forse definitivamente, l’incubo play out la Carpisa Yamamay Acquachiara che va a vincere 8-5 alla “Vassallo” contro la Bogliasco Bene: liguri che restano in partita fino al 5-4 per i partenopei a metà gara; poi l’allungo della squadra di Porzio con i gol in sequenza per l’8-4 di Cupic, Confuorto e Steardo.

In chiave salvezza, infine, colpo della Lazio Nuoto che batte 12-7 la Reale Mutua Torino 81 Iren: biancocelesti trascinati da Cannella, fresco del debutto con il Settebello, che firma una quaterna. Alla luce di questi risultati la Lazio agggancia all’undicesimo posto con 16 punti la Bogliasco Bene, con un punto di vantaggio da Torino e uno di ritardo da Ortigia e quattro dalla Roma Vis Nova, prima squadra fuori dalla zona play out. Ultimo a sette punti il Quinto.

Conferme e brividi dalla quattordicesima giornata, quint’ultima di ritorno, della serie A1 femminile. Dodicesimo risultato utile consecutive per la capolista Plebiscito Padova che passa 9-3 in casa della Cosenza Pallanuoto, con tripletta di Giuditta Galardi.

Seconda, a meno cinque dalla vetta, si conferma la Waterpolo Messina che supera 13-12 la SIS Roma, malgrado i sei gol della spagnola Gual Rovirosa: siciliane avanti 10-5 a inizio di terza frazione; poi la lenta e inesorabile rimonta delle capitoline che culmina con il gol del 12-12 di Mirarchi a 7’12” del quarto tempo. Ma è l’italobrasiliana Chiappini a trentatre secondi dalla sirena a beffare Riccardi e a regalare alla squadra di Mirarchi i tre punti.
Terza, con sette punti di ritardo ma una partita da recuperare, L’Ekipe Orizzonte che batte 11-9 la Pescara Nuoto e Pallanuoto, fanalino di coda. Etnee capaci di difendere il 100 per cento delle azioni in inferiorità numerica.
Quarta, a dieci punti dal vertice, la Bogliasco Bene che, nell’atteso derby ligure, sconfigge 9-5 la Rapallo Pallanuoto, con quaterna di Cocchiere.
Resta sempre incerta la lotta per completare l”ultima casella per la final six e per evitare i play out. Ma un bel passo in avanti lo compie la Nuoto Club Milano che – in diretta su Waterpolo Channel – passa 6-5 in casa della Rari Nantes Bologna. Felsinee che rimontano lo 0-2 di metà gara poi il decisivo allungo delle lombarde con le reti in sequenza, tra la fine del terzo e l’inizio quarto tempo, di Pustynnikova e Zerbone (4-2). Alla luce di questi risultati Milano consolida sesto posto con quindici punti, quattro in più di Rapallo, sei rispetto a Bologna, sette a Cosenza e a più undici da Pescara ultima.

Campionato serie A1 maschile di pallanuoto

14^ giornata – sabato 25 marzo

CC Ortigia-Bpm Sport Management 5-11
Canottieri Napoli-Genova Quinto B&b Assicurazioni 6-6
Reale Mutua Torino 81 Iren-Lazio Nuoto 7-12
AN Brescia-Roma Vis Nova PN 16-9
Bogliasco Bene-Carpisa Yamamay Acquachiara 5-8
Rari Nantes Savona-Pallanuoto Trieste 8-6
Pro Recco N e PN-Circolo Nautico Posillipo 9-4

Campionato serie A1 femminile

14^ giornata – sabato 25 marzo

Cosenza Pallanuoto-Plebiscito Padova 3-9
L’Ekipe Orizzonte-Pescara Nuoto e Pallanuoto 11-9
Rari Nantes Bologna-Nuoto Club Milano 5-6
Rapallo Pallanuoto-Bogliasco Bene 5-9
Waterpolo Messina-SIS Roma 13-12

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here