Palazzo Ducale, Susanna Camusso (Cgil) contestata dai lavoratori

7
CONDIVIDI
Susanna Camusso della Cgil
Susanna Camusso (Cgil) contestata da alcuni lavoratori a Palazzo Ducale
Susanna Camusso (Cgil) contestata da alcuni lavoratori a Palazzo Ducale

GENOVA. 30 GIU. Hanno intonato “Bella Ciao” e contestato la leader della Cgil Susanna Camusso, che oggi è stata a Palazzo Ducale per la presentazione di un libro sulla storia della Camera del Lavoro di Genova.

All’evento era presente anche il sindaco Marco Doria.

I contestatori, con le bandiere di Rifondazione e del Partito comunista dei lavoratori, hanno sostanzialmente accusato Camusso di avere svenduto i lavoratori ai “padroni”.

 

Inoltre, hanno distribuito volantini per il NO al referendum per il cambiamento della Costituzione e hanno urlato: “Vergogna, tornate nelle piazze. Camusso chiusa nel Palazzo Ducale a far convegni e chiacchiere dopo aver tradito i lavoratori con il suo immobilismo e con il fiancheggiamennto del PD e del Governo Renzi”.

 

7 COMMENTI

  1. Tra la muffa ed il marcio….meglio che stia zitto,se no mi bloccano e chiudete voi. CE NE SAREBBERO DA DIRE A TUTTI CHE SI FINGONO DEGLI “ANGIOLETTI”……Ce n’è per l’asino e per chi lo mena cari kompagni. Meglio che taccia stasera. Farei una…ecatombe di italiani traditori della MIA Patria!

  2. La Camusso grida nelle piazze quello che Lei dovrebbe gridare ai politici e non starsene nel bellissimo ufficio all’ultimo piano di un palazzo nobiliare (ex Vaticano) di Piazza Navona a Roma…..

LASCIA UN COMMENTO