Paita: precari lasciati soli e al freddo

0
CONDIVIDI
paita raffaella
Il capogruppo regionale Pd Raffaella Paita: vergognoso indossare il burqa in aula per dire no alla violenza sulle donne
paita raffaella
Il capogruppo regionale del Pd Raffaella Paita

GENOVA. 24 NOV. “Il centrodestra tiene i lavoratori fuori dal Consiglio regionale”. Lo ha detto oggi il capogruppo del Pd Raffaella Paita, dopo quanto successo in aula. “Al mattino – spiega Paita – quando tutta l’opposizione ha chiesto di invertire l’ordine dei lavori del Consiglio per discutere all’inizio della seduta i provvedimenti riguardanti: i vigili del fuoco, i lavoratori ex recapiti postali e i precari dell’Irccs Gaslini e del San Martino Ist, il centrodestra ha accettato soltanto di dare la priorità ai vigili del fuoco, ma non agli altri lavoratori. Questo, pur sapendo che sarebbe iniziata una lunga discussione sul disegno di legge sui rifiuti, come è avvenuto”.

In realtà, precari e lavoratori della Sanità sono stati incontrati dalla vicepresidente Sonia Viale.

“Quando poi – aggiunge Paita -un altro gruppo di 50 dipendenti degli appalti Iren ha chiesto di entrare in Consiglio regionale per assistere alla discussione in aula, il governatore Toti ha consentito l’ingresso solo ai rappresentanti sindacali, lasciando fuori, al freddo, i lavoratori. E solo dopo le nostre proteste è stato costretto a farli entrare. Questo comportamento è vergognoso”.

 

 

LASCIA UN COMMENTO