Home Politica Politica Genova

Paita (Pd) inaugura pagina ‘buona’ su Facebook: censurati i commenti offensivi

57
CONDIVIDI
La capogruppo regionale del Pd Raffaella Paita

GENOVA. 6 SET. “Benvenuti nella Pagina Facebook ufficiale di Raffaella Paita, uno spazio di interazione, dialogo e confronto politico dove potersi confrontarsi su idee, opinioni, temi di attualità e interesse generale.

La Netiquette vuole essere un invito, anche nel dibattito politico più aspro e netto, a seguire le regole di buona educazione e rispetto reciproco, per questo:

1. Commenti offensivi, con attacchi personali e linguaggio volgare saranno cancellati dagli amministratori di questa Pagina;


2. Commenti con contenuti discriminatori per razza, sesso, età, lingua e nazionalità saranno cancellati dagli amministratori di questa Pagina;

3. Raffaella Paita è una Pagina Facebook pubblica fondata sul dialogo, l’interazione e il confronto politico, per questo risponderemo il più possibile a commenti, positivi e negativi, di sostegno e di dissenso, a patto che siano espressi, anche nel dibattito politico più aspro e netto, secondo le regole di un’educata conversazione.

Le buone maniere riflettono un’innata predisposizione al rispetto per sé e per gli altri”.

E’ il testo del post che apre la nuova pagina “buona” della capogruppo regionale del Pd Raffaella Paita.

“Facebook, come tutti i social network – ha aggiunto Paita – offre grandi possibilità di confronto diretto con le persone, ma, allo stesso tempo, c’è il rischio che le discussioni degenerino. Purtroppo, come dimostra la vergognosa campagna d’odio nei confronti della presidente della Camera Laura Boldrini, accade ogni giorno e io stessa ne sono stata vittima in questi anni.

Ecco, di fronte a questa violenza ho deciso di dire basta. E l’ho fatto soprattutto nell’interesse degli utenti. Chi vuole discutere e criticare i miei interventi, le mie posizioni politiche e le mie idee, è il benvenuto. Ma mi piacerebbe che ciò avvenisse sempre nel rispetto reciproco.

L’obiettivo è mettere a disposizione di tutti uno spazio di discussione sereno e sicuro. Pertanto mi impegno a verificare i contenuti e gli interventi, facendo il possibile per eliminare dal profilo i commenti che contengano offese, attacchi personali, linguaggio volgare, contenuti discriminatori per razza, sesso, età, religione, lingua e nazionalità”.

 

57 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here