PAITA: “NON FAREMO MAI DA SPALLA A QUESTO CENTRO DESTRA”

3
CONDIVIDI
Anche la Piata condanna l'omofobia

paita-conferenzaGENOVA. 2 GIU. Muro contro muro nei confronti del centro destra per la candidata Raffaella Paita del centro sinistra che nella conferenza stampa di ieri dichiara: “con il la vittoria di Toti e del centro destra la governabilità in Liguria è già segnata” riferendosi ai 16 seggi su 31 conquistati dalla maggioranza.

Poi ha aggiunto: “non c’è alcuna disponibilità a fare da spalla. Noi non saremo alleati surrettizi o palesi della destra con questa Lega”.

Poi in riferimento al risultato di Pastorino: “La sinistra e Pastorino pensavano di far nascere un laboratorio di sinistra ma il risultato è stato modestissimo”.

3 COMMENTI

  1. La Paita si conferma sempre per quello che è.Una buona a Nulla.Una Dormia perchè invece dovrebbe approvare per il bene della Liguria ,quello che in 5anni mal spesi non ha saputo fare alle spalle di Burlando che era il re del non fare.Ecco invece cosa ho scritto di fare e che Paita se avesse intelligenza e non rancore,capirebbe di fare:
    Il Presidente della Regione Lombardia ha affermato che Liguria e Lombardia ora devono collaborare.I progetti ci sono e sono stati inviati ai Presidenti.Li ricordo:
    -Post Expo a Milano come Campus industria digitale,agricoltura e sanità con energia pulita.
    -Resilience Smart Community a Genova che ingloba la Smart City genovese e adotta il mio progetto che prevede di levare ogni alluvione a Genova e Lombardia
    -Genova riconverte in industria il polo grafene e inizia la produzione di dissalatori
    -viene approvato il mio progetto Po con 220 affluenti e regolazione fiumi liguri
    -viene sviluppata la produzione di turbine a Genova non solo gas ma pompaggio,idrogeno e CO2 con la collaborazione delle 2 Università.Cioe’ Genova implementa le applicazioni marine e Milano quelle terra sono 4 miliardi di ordini se approvano il mio piano
    -i tubi per condotte sono prodotti nei poli lombardi di Dalmine-Brescia-Lecco.
    -Milano passa al plasma waste e finanzia quello ligure attraverso una aggregazione a2a-iren
    -il sito plasma rifiuti è stato da me chiesto in un sito Sogin sul Po
    -Milano finanzia il nuovo progetto portuale con rebuilding front port nell’area aeroporto attuale.Viene costruito nuovo aeroporto con 2 piste che diventa il Cruiser Airport di SEA collegato in continuo con gli scali Sea Lombardi
    -si levano le alluvioni con le mie tur-bine pompaggio in parte prodotte a Genova e parte in Lombardia con tutti gli accessori elettrici
    -per le fiere si stabilisce un accordo che Genova è il polo mare e avrà 100 nuove fiere in collegamento con Fiera Milano
    -il polo sanitario digitale sarà a Milano ma si impegna a collaborare con genova
    -museo digitale da me previsto all’inizio a Genova che migliora quello gia’ bello di Marsiglia mentre a Milano il mio riferimento sono i Musei Americani digitali
    -per avviare il piano personalmente ho chiesto a EIB 1,5 miliardi per il Post Expo Milano e 1,0 miliardi per la RSC di Genova,cioe’ 2,5 miliardi.
    -Genova e Milano ovviamente saranno a energia pulita con 30% riduzione bolletta energetica
    -recupero miniere manganese per energia con biocatalizzatori
    -occupazione:prevedo 60.000 posti in piu’ a Milano e 30.000 a Genova.
    -nuovi allevamenti di pesce e alghe in Liguria
    -scambio di energia intelligent electric grid,esteso poi all’acqua e biometano in rete gas.
    -5 milioni di turisti annui concependo Genova Cruiser City e l’integrazione di 3 aeroporti come Cruiser Airport
    -Acquario di Genova raddoppiato e Acquario di Milano triplicato
    -trasporti:2 people movers uno Malpensa-Expo-Linate ,l’altro a Voltri-GE Porto-Molassana 300 milioni gestiti da aggregazione AEM Mi e GE.
    -fatturato Milano 5 miliardi annui
    -fatturato Liguria 4 miliardi annui dato che l’ampliamo su tutta la Liguria in quanto gli allevamenti non sono a Genova

    • Opposizione significa controllare i conti ma non mettere i bastoni sempre contro le reindustrializzazione Genova e Liguria,Porto,Fiera e Acqua come alluvioni.Da queste battute Paittiane si vede la mancanza di spessore della Paita perchè è una che sa solo odiare e non fare.Vorrei essere Assessore Industria e territorio per dimostrare a tutti che non vale i 5 anni passati a poltrire anche di sinistra.

LASCIA UN COMMENTO