Home Cronaca Cronaca Genova

Ozono, sforamento dei limiti ieri pomeriggio al Passo dei Giovi

0
CONDIVIDI
Inquinanti, oggi possibile presenza a Genova

GENOVA. 21 GIU. Ancora uno sforamento per quanto riguarda l’inquinamento da ozono ieri, martedì 20 giugno, nel genovesato.

Ad evidenziarlo per 4 ore, dalle 14 alle 18, la centralina di monitoraggio della qualità dell’aria collocata al Passo dei Giovi, in comune di Mignanego.

I valori della concentrazione in atmosfera dell’agente inquinante sono stati superiori alla ‘soglia di informazione alla popolazione’ di 180 μg/m3, con picco di 191 μg/m3 fra le 15 e le 16.


In ragione di questa situazione di inquinamento, si invita la cittadinanza, soprattutto bambini, anziani e soggetti con problemi respiratori, ad evitare esposizioni all’aperto di lunga durata nelle ore più calde.

Le altre centraline della rete di monitoraggio di Città metropolitana non hanno invece rilevato né nel capoluogo né nel resto del territorio nessun superamento del limite di ozono (un valore massimo alto ma comunque inferiore alla soglia, 160 μg/m3, è stato registrato solo all’Acquasola, nel centro di Genova).

Nessun superamento dei limiti di legge è stato infine rilevato da nessuna centralina per quanto riguarda le concentrazioni in atmosfera degli altri agenti inquinanti: monossido di carbonio, biossido d’azoto, diossido di zolfo e polveri sottili.

Il servizio meteorologico dell’aeronautica militare prevede anche per oggi, mercoledì 21 giugno, condizioni favorevoli al ristagno di inquinanti nei bassi strati atmosferici.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here