Home Non Classificati

ORGOGLIO GENOANO: “VI VOGLIANO LO STESSO TUTTI SOTTO LA GRADINATA NORD”

0
CONDIVIDI

al fischio finale del match contro il Milan al “Ferraris” non cede sul piano del morale. Sono i “Grifoni” della Nord, ovvero i 5mila del nocciolo duro del tifo rossoblu, una volta di più generoso e sportivo. Al 90′ della partita contro i fuoriclasse della Madonnina, quando già gli 11 di Mister Gasperini stavano con una certa celerità guadagnando il tunnel per gli spogliatoi, la “Voce” della Nord li ha richiamati sotto la gradinata pavesata dei colori rossoblu. “Sotto la curva, vi vogliamo sotto la curva!” lo slogan cadenzato con toni affettuosi a pieni polmoni. Milanetto, Bega, Konko & C non si sono fatti pregare e hanno contraccambiato affetto e stima, salutando la Nord nei pressi delle reti di protezione tra gradoni e campo verde. Si chiama orgoglio rossoblu e la squadra lo ha apprezzato. Il patron Enrico Preziosi stesso in sala stampa ha espresso gratitudine per questi innamorati del “Grifo” che non riescono a farsi passare la febbre da “A”. Prima del delicato match, quando fuori dall’impianto di Marassi si concentravano un migliaio di agenti, carabinieri e finanzieri in tenuta antisommossa, all’interno del “Ferraris” si consumava un atto di pacificazione e stile: i due capitani giocatori di Genoa e Milan, Bega e Ambrosini, hanno omaggiato con un grande mazzo di fiori la famiglia Spagnolo nella persona della sorella del compianto “Spagna” ucciso il 29 gennaio dal milanista Simone Barbaglia, Romina Spagnolo. L’atto più che simbolico, ha sancito la pace tra le due squadre. Marcello Di Meglio (nella foto il pugno chiuso di un tifoso genoano dell Nord reclama a gran voce la squadra sotto la grdainata a fine partita)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here