Home Cronaca Cronaca Genova

Ore 19,53: Papa decollato dal Colombo. Priorità lavoro per tutti. Come un angelo al Gaslini

22
CONDIVIDI
Papa Francesco al Gaslini

GENOVA. 27 MAG. “Sono contento di essere stato a Genova. Una città splendida. Un po’ stanco, ma molto contento”. Lo ha detto Papa Francesco, rivolgendosi all’arcivescovo Angelo Bagnasco, poco prima di lasciare il capoluogo ligure.

Bergoglio è decollato dal Colombo alle 19,53. Era atterrato alle 8,23 di oggi. Lo hanno abbracciato in quasi centomila: tutta la città. Le contestazioni di ieri, con gli striscioni appesi in centro e in corso Italia, non si sono ripetute.

“L’ovazione dei lavoratori all’Ilva- ha continuato il cardinale Bagnasco – la devozione dei religiosi in Cattedrale, i sorrisi dei giovani al Santuario di N.S. della Guardia. Come un angelo al Gaslini, tra i bimbi meno fortunati e i loro genitori eroi. Il bagno di folla e l’abbraccio di tutti i fedeli in piazzale Kennedy”.


La dignità del lavoro. Lo ha ripetuto tanto Papa Francesco, dando un monito alla politica (in particolare i M5S dopo la marcia di Assisi di domenica scorsa) e spiegando: “Non reddito per tutti, ma reddito da lavoro per tutti. Il lavoro è al centro di ogni patto sociale e dà dignità. Ingiusto andare in pensione così tardi, dopo una vita di lavoro”.

Quindi, rivolgendosi agli imprenditori (con un evidente messaggio all’Europa delle multinazionali) ha aggiunto: ” A volte il mondo politico sembra incoraggiare chi specula sul lavoro e non chi investe sul lavoro. Il vero imprenditore non è uno speculatore. Il resto non è buona economia. L’imprenditore lavora accanto ai lavoratori. Prima di tutto deve essere prima di tutto un lavoratore. Se non ha l’esperienza della dignità del lavoro, non può essere un bravo imprenditore”.

Nota di colore: il pesto alla genovese gli è piaciuto “tanto tanto”.

 

22 COMMENTI

  1. Allora i milioni spesi per questa visita potevano essere usati in modo diverso…. magari si potevano ristrutturare scuole e ospedali ed ecco li che uscivano anche dei posti di lavoro…. facile fare belle parole….
    La messa la poteva fare su skype… tanto era uguale…

    • Tutti sappiamo predicare amore… poi c e chi ha le possibilità per fare qualcosa e fa poco e niente, tipo la chiesa, e chi può fare poco e invece fa molto, con volontariato e altro magari nei momenti in cui non lavora… a te Elena Rizzo piacciono le parole… a me i fatti…

    • È tutti noi li facciamo i fatti? Non giudichiamo nessuno……e prima di aprire bocca informiamoci bene fino in fondo, non restiamo solo in superficie. Scopriremo un mondo che non sappiamo neanche che esiste. In superficie ci sono solo notizie pessime perché fa comodo così e noi abbocchiamo come pesci.

    • Rispondo al sig. Fabio che crede di conoscermi e sapere ciò che faccio: conosciuto bimbo con tumore al cervello con famiglia lontana e povera in tutti i sensi…..(Langhe) il piccolo non reagiva alle cure (2 anni) io con due bambini (1 di 1 anno), impiegata e genitori anziani che vivevano con me. Decisi con mio marito di assistere, amare e prendere in affido il nostro cucciolo….è vissuto sino al compimento dei sette anni, mi fermo…..Le do un consiglio, prima di scrivere pensi e cerchi lei di fare i FATTI……p.s. Ancor oggi io e mio marito, nonni, svolgiamo attività di volontariato con i clochard, mensa ed altro. Auguro anche a lei una vita intensa e di mettere al primo posto il prossimo come sto cercando di fare io.Pace e Bene!

    • Cara signora Elena Rizzo…. se avesse letto bene i miei commenti ne avrebbe anche colto il senso….
      Io sono incavolato con chiesa, papa ecc… perche fanno tante parole e pochi fatti, pur avendo infinite possibilità… sottolineando che invece c e gente come lei e forse come me che magari passa il propio tempo libero ad aiutare gli altri avendo sicuramente meno possibilità del papà o della chiesa….
      Quindi il ” preferisce le parole ai fatti” non era riferito a ciò che fa lei, che onestamente non mi intetessa, ma al papa che fa belle parole e pochi fatti e alla gente, tra cui credo anche lei, che gli batte le mani e gli fa i cori solo perché ogni domenica dice 4 belinate….
      Poi se lei fa del bene per gli altri se lo tenga per lei, queste cose si fanno con il cuore e non per farsi belli su facebook…
      Buona serata

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here