Ordinanza movida, commercianti al Tar contro Doria e Fiorini

1
CONDIVIDI
I giudici del Tar respingono ricorso esercenti, Fipe e Fepag: ordinanza anti movida resta in vigore, vince la Fiorini
La movida nei caruggi del centro storico genovese: ora i commercianti contestano l'ordinanza di Doria e Fiorini
La movida nei caruggi del centro storico genovese: ora i commercianti contestano l’ordinanza di Doria e Fiorini

GENOVA. 26 MAG. Avevano chiesto un giro di vite contro l’abusivismo commerciale ma mettendo in campo le forze dell’ordine per far rispettare le regole esistenti e non certo “il pasticcio” dell’ordinanza anti movida pensato da Doria e Fiorini.

Fiepet-Confesercenti e Fepag-Ascom oggi hanno quindi segnalato all’Antitrust il contenuto dell’ordinanza emessa dal Comune di Genova che fissando limitazioni di orario ai locali ed altri paletti, secondo i commercianti penalizza in maniera ingiustificata gli esercenti onesti del centro storico e turba le normali dinamiche commerciali.

Inoltre, le due associazioni hanno annunciato che nei prossimi giorni depositeranno un ricorso al Tar.

 

Fepag e Fiepet hanno spiegato di condividere gli obiettivi di miglioramento della vita nel centro storico, ma hanno precisato che non si può mettere tutti sullo stesso piano e si deve colpire solo “i furbetti”.

 

1 COMMENTO

  1. La movida l’hanno creata i compagni e come al solito…..regole 0. Ora che da tempo si sono creati dei problemi….si sono svegliati. Invece di vedere cosa fanno altri Paesi ed eviatare errori….LIBERI TUTTI per poi stringere troppo forte le corde delle regole. Un applauso. Ma poi il tutto finirà a taralucci e vino come sempre…..perché in fondo questi “amministratori” guarda più alla sedia che alla serietà dell impegno che.si sono assunti,vedi il vetro che circola tranquillamente insieme ad altre cose……

LASCIA UN COMMENTO