Home Cronaca Cronaca Genova

Operazione della polfer, arrestati due ladri marocchini

1
CONDIVIDI
Indagine Polfer, operatori Spezia occulatavano beni dimenticati sui treni

GENOVA. 29 APR. Agenti dlela polfer hanno arrestato due giovani marocchini accusati di aver messo a segno numerosi furti sui treni e nelle stazioni genovesi.

I due, già noti alle forze dell’ordine, secondo gli inquirenti, prendevano di mira ragazze, donne e anziani cercando di impietosirli e chiedendo aiuto per leggere biglietti che mostravano.

Mentre la vittima cercava di capire cosa c’era scritto sul foglio, uno dei due ladri entrava in azione rubando la borsa o il cellulare.


Nei giorni delle festività di Pasqua solo su un treno regionale ci sono stati dieci fra furti riusciti e tentati.

Le indagini della Polfer sono state coordinate dal sostituto procuratore Federico Manotti.

In carcere sono finiti i due ventitreenni marocchini: uno in Italia senza fissa dimora, colpito da una duplice ordinanza di custodia cautelare in carcere per 5 furti aggravati; l’altro senza una residenza, a sua volta colpito da una duplice ordinanza di custodia cautelare in carcere per complessivi 5 furti aggravati ed una ricettazione.

Le indagini proseguono per identificare alcuni complici dei due arrestati.

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here