OPERAZIONE CONTRO L’ ‘NDRANGHETA E IL GIOCO ON LINE

10
CONDIVIDI
giochi online

giochi onlineREGGIO CALABRIA. 22 LUG. E’ in corso un’importante operazione di carabinieri, guardia di finanza e polizia contro il gioco illecito on line controllato dalla ‘ndrangheta.

Le forze dell’ordine starebbero eseguendo 41 ordinanze di custodia cautelare con il sequestro di 56 imprese nazionali ed estere, 1.500 punti commerciali e 82 siti nazionali e internazionali, per un valore stimato pari a circa 2 miliardi di euro.

A capo dell’attività di riciclaggio c’era il boss della ‘Ndrangheta Francesco Ietto, già ai domiciliari nella sua casa di San Colombano al Lambro, nel milanese, per associazione a delinquere di stampo mafioso.

 

In azione ci sono i comandi provinciali dei Carabinieri e della Guardia di finanza, della Squadra mobile della Polizia di Stato e della Direzione investigativa antimafia (Dia) di Reggio Calabria unitamente al Servizio centrale di investigazione sulla criminalità organizzata (Scico) e al nucleo speciale Frodi tecnologiche di Roma della Gdf sotto il coordinamento della Direzione distrettuale antimafia (Dda) di Reggio Calabria, in esecuzione di 28 ordinanze di custodia cautelare in carcere, 13 misure cautelari degli arresti domiciliari, cinque divieti di dimora, cinque obblighi di presentazione alla polizia giudiziaria, nonché al sequestro di 11 società estere, 45 società operanti nel settore dei giochi e delle scommesse operanti sul territorio nazionale, di oltre 1.500 punti commerciali per la raccolta di giocate, di 82 siti nazionali e internazionali di ‘gambling on line’ e di innumerevoli immobili, il tutto per un valore stimato pari a circa 2 miliardi di euro.

10 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO