Operatrice Amiu rapinata nei caruggi: arrestato 42enne genovese

0
CONDIVIDI
Trovato senza vita in un "ecopunto" in vico dei Fregoso: forse overdose

GENOVA. 1 OTT. Insicurezza nei caruggi. Fanno il loro lavoro di notte, ma spesso sono alla mercé di violenti, ubriachi e criminali. Non solo autisti dei bus Amt, a Genova anche gli operatori dell’Amiu spesso lavorano in condizioni di nsicurezza.

Stanotte i carabinieri hanno arrestato un 42enne genovese per “tentata rapina”. Durante l’orario notturno, i militari di un equipaggio del Nucleo Radiomobile interveniva in via di Scurreria, poiché una operatrice ecologica era stata aggredita da uno sconosciuto, che aveva tentato di rubarle lo smartphone.

I carabinieri, dopo la fase delle ricerche, lo rintracciavano in Piazza Raibetta e lo arrestavano. L’aggressore, che risulta avere precedenti di polizia, sarebbe stato riconosciuto dalla vittima.

 

 

LASCIA UN COMMENTO