Omicidio Borzonasca, ergastolo per il boss genovese Marietto Rossi

0
CONDIVIDI
marietto-rossi
marietto-rossi
Marietto Rossi e la sua banda erano pedinati e controllati dalla polizia da tempo

GENOVA. 9 APR. Marietto Rossi rimane in carcere. Il genovese, forse uno dei pochi malavitosi del Nord trattato con rispetto dai potenti boss della malavita organizzata del Sud, oggi è stato condannato all’ergastolo per l’omicidio del corriere della droga Giovanni Lombardi, avvenuto nel febbraio dell’anno scorso a Borzonasca.

Paolo Saba, 47 anni, genovese,  è stato condannato a 14 anni per il concorso nell’omicidio e l’occultamento del cadavere.

Paolo Barigione è stato assolto per il concorso nell’omicidio, nonostante la richiesta del pm a 30 anni di reclusione, ma condannato a cinque anni per detenzione di droga.

LASCIA UN COMMENTO