Omicida Certosa, Tursi doveva togliergli auto e patente prima

3
CONDIVIDI
Salvini
Salvini e Rixi, numero uno e due della Lega Nord: perché il Comune di Genova non ha tolto auto e patente prima all'assassino di Certosa?
Salvini
Salvini e Rixi: perché il Comune di Genova non ha tolto auto e patente prima all’assassino di Certosa?

GENOVA. 26 GEN. “Se, come sembra, l’assassino è un tassista abusivo e tutti lo sapevano, viene da chiedersi: perché il Comune di Genova non gli ha tolto auto e patente prima?”.

Il numero due di Matteo Salvini e segretario della Lega Nord Liguria Edoardo Rixi oggi è intervenuto sull’omicidio stradale di Certosa ad opera di un ecuadoriano ubriaco e drogato.

Sui social network aveva giàdichiarato: ” Non capisco come si faccia a non capire.
Eppure i fatti parlano chiaro: in pochi giorni due pensionati massacrati, uno in coma ed uno deceduto, per colpa di una tolleranza ingiustificabile nei confronti di chi ha comportamenti sociali pericolosi.
Dopo il caso dei nomadi ora ennesimo tragico episodio legato ad alcol da parte di un taxista abusivo ecuadoriano che da anni è segnalato come persona potenzialmente pericolosa. Ma lo stato che fa dorme? Espulsione immediata.

 

 

3 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO