Oltre il Juke Box ai Giardini Baltimora

0
CONDIVIDI
Oltre il Juke box ai Giardini Baltimora
Oltre il Juke box ai Giardini Baltimora
Oltre il Juke box ai Giardini Baltimora

GENOVA. 18 AGO. Dopo un lustro dalla prima edizione torna la kermesse musicale “Oltre il Juke Box 2015” che tra la fine degli anni ottanta e gli inizi dei novanta, diede spazio e voce a molti artisti.

La manifestazione, nata per iniziativa dell’allora circolo culturale “Arte e Musica” di Genova, divenne sempre più un appuntamento immancabile per tutti gli amanti della musica. Una gara ma soprattutto un “laboratorio” musicale, raro nel panorama italiano.

Il Festival dei gruppi emergenti ospitò nomi oggi famosi al pubblico come: Paolo Bonfanti, Andrea Di Marco, Fabrizio Casalino, Max Manfredi, Statuto, Africa Unite, Dirotta su Cuba, Rosso Maltese (il gruppo di Pacifico), Claudia Pastorino, Aldo Ascolese, Almamegretta, The Sleeves, The Gang, Frankie H NRG e tanti altri.

 

Nel 1989 viene citato nell’edizione italiana del Guinness World Records, rubando il primato detenuto da un gruppo inglese che aveva suonato per 138 ore consecutive. Le rock band di Oltre il Juke Box si alternarono sul palco in una spettacolare maratona di musica dal vivo che durò per ben 149 ore

Oggi, grazie al contributo di cento “Mecenate” tramite la piattaforma Musicraiser e l’iniziativa dell’etichetta discografica Riserva Sonora, la kermesse risorge nel nuovo contesto di Cre.Sta (Creatività Stanziali) importante contenitore del fermento artistico genovese, giunto alla sua terza edizione. Un importante progetto musicale, fucina di idee e talento assolutamente di prim’ordine.

Dieci artisti del “futuro” si esibiranno davanti a una giuria qualificata, mentre sul palco si alterneranno musicisti del passato e del presente, tutti gli ingredienti necessari per un vero spettacolo della musica che sarà la sola vera protagonista!

Artisti dal passato: Simon Dietzsche, Do-It & Midgard, Avantgarde Boyz e Il Grande Blek che torna sul palco dopo 27 anni di assenza dalle scene.

Dal presente: Last Night Hotel, Sinuosa, Doremiflo, The Londonpride, Ghost Notes, Snake Oil ltd, Nocco & Galvagno, Neroneve, Francesco Trimani.

Nel futuro: Aluatta, Cheshire Cats, Giuseppe D’Amati, Etica Sterile, Giaobs, Jack O’Mellow Poject, Mao Medici, Memento, Tinzerlett, Al Vox.

Due presentatori di eccezione: Paolo Capone e Stefano Bruzzone (fondatore della band genovese “Altera”). Ma non finisce qui! Grazie alla collaborazione del “Circolo Viaggiatori nel tempo”, fondato da Claudio Pozzani, sarà messa a disposizione una menzione speciale per il miglior testo.

In giuria: Carlo Barbero (Rockup, Ma1TV), Francesco Caprini (Rock Targato Italia, Studio Divi in azione), Luigi Dillo Di Lorenzo (musicista, Festival Blues Sestri Levante), David Gamberini (cantante e curatore di spettacoli), Giovanni Germanelli, (promoter discografico), Alberto Giordano (liutaio in Genova, manutentore del Cannone di Paganini), Roberto Grossi (CastleRock e Audiocoop), Alessandro Armosino (Associazione Metrodora), Music Line scuola di musica in Genova, Rossella Pellegrino (cantante lirica e insegnante presso il centro musicale genovese “F.B Mancini), Giuseppe Scotto Di Perta (storico organizzatore delle edizioni passate), Luca Valerio (insegnante Liceo Musicale “F. Pertini”, Festival Internazionale della Poesia), Fabrizio Venerandi (Scrittore ed editore digitale).

La manifestazione a ingresso libero, si svolgerà presso i Giardini Baltimora, i Giardini di Plastica, il 21/22 agosto a partire dalle ore 17.30.

La gestione degli spazi è coordinata dall’Associazione i Giardini di Plastica e da Arbusti.

LASCIA UN COMMENTO