Okkupazione di destra, FdI: migranti nelle case dei buonisti

3
CONDIVIDI
Business immigrati: un corteo di protesta di FdI con Rosso e balleari davanti a Palazzo Tursi

GENOVA. 22 SET. Loro vogliono continuare a metterli nelle case del Comune, in quelle messe a disposizione da altri enti pubblici e negli hotel, serviti e riveriti con mancetta, wi-fi gratis, menu di loro gusto, percorsi, progetti ed opportunità di lavoro. Gli altri, invece, vogliono metterli nelle case dei buonisti e stop.

Il circolo genovese “Campanella” di Fratelli d’Italia-An ha già cominciato a raccogliere i dati, anche dal web, con i nominativi da inserire nella “lista di proscrizione”.

Ecco il comunicato pubblicato l’altro giorno su Facebook: “IMMIGRATI NELLE CASE DEI BUONISTI: Se sei STUFO del degrado di Genova e pensi che il vero problema sia chi LUCRA sugli extracomunitari permettendo questa vera e propria invasione allora vieni  VENERDÌ 23 Settembre ore 10:30 in salita Santa Caterina e poi ci sposteremo tutti davanti alla Prefettura: verrà PRESENTATA LA LISTA CAMPANELLA (Lista Campanella=inseriamo gli immigrati nelle case dei buonisti: i nominativi di tutti coloro che pubblicamente si sono schierati a favore degli immigrati sono inseriti nella Lista Campanella messa a disposizione dei profughi in cerca di una casa. (Rivisitazione della proposta dell’Unione comunità islamica d’Italia che aveva chiesto di accogliere i profughi nelle case sfitte). Chi non partecipa poi non stia a lamentarsi”.

 

 

3 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO