Home Spettacolo Spettacolo Genova

Oggi “La Regina Disadorna – Parte II” nel cuore del Porto di Genova

0
CONDIVIDI
Oggi "La Regina Disadorna - Parte II" nel cuore del Porto di Genova

GENOVA. 13 MAG. Dopo aver visto al lavoro Gigi o strassê nella sua bottega della Maddalena e avere ammirato l’Ecce Homo di Antonello da Messina custodito a Palazzo Spinola di Pellicceria, dove la Combattuta ci ha raccontato dei suoi traffici e della sua vendetta, altre suggestive pagine de “La Regina Disadorna” stanno per rivivere nella nuova edizione del percorso spettacolare con cui Lunaria Teatro è pronta a riportare in scena il romanzo di Maurizio Maggiani, spostandosi dai vicoli del centro storico alle calate del Porto.

L’appuntamento è per questo pomeriggio, sabato 13 maggio, all’ingresso del parcheggio Coop del Terminal Traghetti, da dove alle 15, 16 e 17 partiranno in ciascuna delle due giornate le tre sessioni su cui si articola l’ormai collaudata forma di spettacolo itinerante concepita da Daniela Ardini e interpretata dagli attori Carola Stagnaro, Paolo Drago,Francesco Patané e dai partecipanti al laboratorio teatrale coordinato da Anna Nicora.

“La Regina Disadorna – Parte Seconda” inizia dall’incontro con il caddraio dell’Estrella, il Giaguaro, impersonato da Paolo Drago. Ci si sposta poi alla Sala Luigi Rum per la storia dell’Elefante Selim raccontata dagli attori del laboratorio, accompagnati dalla fisarmonica di Francesco Susco. Infine, il ritorno della Combattuta alias Carola Stagnaro, questa volta al Parco della Lanterna, insieme a Ursus il frisone impersonato da Francesco Patané.


La prenotazione è obbligatoria, possono partecipare, infatti, fino ad un massimo di 40 persone a turno: per iscriversi è necessario telefonare allo 010/2477045 o scrivere a info@lunariateatro.it. Il biglietto costa 12 euro (10 euro il ridotto riservato agli under 18) e comprende l’accesso al Parco della Lanterna e la visita guidata a cura delle guide di Genova Insieme. In caso di maltempo contattare gli organizzatori. Si consigliano scarpe comode!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here