Oggi e domani con il VIII Festival Teatrale dell’ Acqued8

0
CONDIVIDI
Oggi e domani con il VIII Festival Teatrale dell’Acquedotto
Oggi e domani con il VIII Festival Teatrale dell’Acquedotto
Oggi e domani con il VIII Festival Teatrale dell’Acquedotto

GENOVA. 27 LUG. Questa sera, mercoledì 27 luglio alle ore 21.30, presso i Giardini Gilberto Govi a Punta Vagno, in Corso Italia, il Festival dell’ Acqued8 delle Antiche Vie e dei Castelli presenta il penultimo appuntamento teatrale di questa ottava edizione: Acqua nera, acqua chiara. Una storia del tubo. Scritto a quattro mani da Mirco Bonomi e Giancarlo Mariottini , quest’ultimo anche regista ed interprete con Irene Gulli e Riccardo Selvaggi, è stato realizzato da Teatro dell’Ortica in collaborazione con IREN e con la consulenza scientifica di Daniela Bergamotti e racconta la soria di  Irene, una bambina che non sopporta l’acqua.

Irene non si lava mai e beve solo bibite gassate! Fuggita di casa per saltare il bagno, si trova sola per strada durante una notte di pioggia. L’acqua è ovunque, che sfortuna! Ma l’incontro con una gocciolina burlona le farà finalmente aprire gli occhi su questo meraviglioso elemento.

Domani, giovedì 28 luglio si conclude la serie di quattro incontri I Giovedì dell’Olmo (in piazza dell’Olmo, antistante la sede del Municipio IV Media Val Bisagno), con Sommelier dell’Acqua. Alla scoperta dell’acqua da bere, con Giorgio Temporelli.

 

Sempre a cura di IREN l’incontro sarà una chiacchierata sulle acque da bere – in bottiglia, in caraffa e del rubinetto – con informazioni sulle normative e i controlli che ne garantiscono la qualità e consigli utili per l’utilizzo e la conservazione, nonché da un breve spettacolo volto a promuovere il consumo responsabile e a basso impatto ambientale. La chiacchierata sarà intervallata da momenti di animazione a cura di Teatro dell’Ortica e comprenderà una degustazione, assistita dai “sommelier”, dove sarà possibile assaggiare diversi tipi di acqua, non di vino, mi raccomando, tutti sobri!

FRANCESCA CAMPONERO

LASCIA UN COMMENTO