Home Non Classificati

OGGI A VADO LIGURE PRIMO INCONTRO PER IL PIANO AMBITO TERRITORIALE E SOCIO SANITARIO

0
CONDIVIDI

in materia socio sanitaria. L’Ambito Territoriale comprende i quattro Comuni di Vado Ligure, Quiliano, Bergeggi e Spotorno e per l’occasione saranno direttamente coinvolti gli Assessori ai Servizi alla Persona di ciascun Comune associato, unitamente alle associazioni, cooperative e singoli operatori che operano in ambito socio sanitario. Il progetto è volto a rispondere in modo efficace e funzionale alle recenti normative regionali che prevedono la “Promozione del Sistema Integrato di Servizi Sociali e Socio-sanitari”, e cioè l’integrazione e coordinamento tra i Servizi Sociali e i servizi Sanitari attraverso il coordinamento con le politiche abitative, dei trasporti, dell’educazione, dell’istruzione, della formazione professionale e del lavoro, culturali, dello sport e del tempo libero, nonché con altri interventi finalizzati al benessere della persona e della prevenzione del disagio sociale. “I tre incontri previsti tra oggi e la fine del mese” ha spiegato l’Assessore Carelli “hanno lo scopo di analizzare i bisogni, l’offerta e le risosrse di ciascuno dei quattro Comuni appartenenti all’Ambito Territoriale n. 26, al fine di trovare e condividere alternative e soluzioni migliorative della qualità della vita della nostra comunità locale, per arrivare a stendere e approvare entro la fine dell’anno un Piano di Ambito definitivo”. Il Piano si svilupperà percorrendo tutte le aree di intervento proprie dei servizi alla persona quali: i servizi nei confronti dei disabili e dei non autosufficienti; i servizi nei confronti della popolazione anziana attiva; i servizi nei confronti delle fasce socialmente deboli (cosiddette ad emergenza sociale); i servizi nei confronti delle famiglie e dei minori; i servizi di accesso, accoglienza, valutazione del bisogno sociale e socio sanitario (sportello, informazione, assistenza domiciliare, ecc). I prossimi due incontri sono previsti, sempre a Vado Ligure, il 13 e il 20 novembre, alle ore 15.00.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here