Offende con scritte la polizia, graffitaro preso dai carabinieri

5
CONDIVIDI
Un graffitaro di Santa Margherita è finito nei guai per alcune scritte contro la polizia: denunciato dai carabinieri
Un graffitaro di Santa Margherita è finito nei guai per alcune scritte contro la polizia: denunciato dai carabinieri
Un graffitaro di Santa Margherita è finito nei guai per alcune scritte contro la polizia: denunciato dai carabinieri

GENOVA. 6 FEB. Ormai i graffitari la passano quasi sempre liscia e sono tollerati, ma se scrivono contro le forze dell’ordine finiscono immediatamente nei guai. Stamane i carabinieri di Santa Margherita Ligure,  al termine di attività investigativa, hanno deferito n stato di libertà per “oltraggio ad un corpo politico, amministrativo e giudiziario” uno studente di 20 anni,  abitante a Rapallo.

Il giovane, nei giorni scorsi, in località Nozarego, mediante la vernice di una bomboletta spray, aveva scritto frasi oltraggiose nei confronti delle “Forze di Polizia” sul manto stradale. Dovrà anche pagare la pulizia dei graffiti. Da oggi forse non lo farà mai più.

 

5 COMMENTI

  1. Ovvio, si offendono, quando invece muri, portoni di case, mezzi pubblici ,monumenti sono imbrattati (e sono sotto gli occhi di tutti) si girano dall’altra parte! Certo imbrattare porprieta’ altrui o monumenti (proprieta’ di tutti) non e’ sovversivo e offensivo.

LASCIA UN COMMENTO