OCCHI SU SATURNO ALL’ OSSERVATORIO DEL RIGHI

0
CONDIVIDI
SATURNO

SATURNOGENOVA. 18 GIU. Sabato 20 giugno a partire dalle ore 22.00, presso l’Osservatorio Astronomico del Righi, mentre nell’Aula didattica Planetario si terrà l’animazione “In viaggio fra i pianeti”, al telescopio dell’Osservatorio sarà possibile osservare proprio il pianeta Saturno nell’ambito della manifestazione “Occhi su Saturno“, la serata nazionale di osservazione del pianeta gigante che coinvolge più di un centinaio di Osservatorio su tutto il territorio italiano promossa dall’Associazione Stellaria e dall’Osservatorio Astronomico di Perinaldo “G.D. Cassini” a cui l’Osservatorio Astronomico del Righi aderisce fin dalla sua prima edizione.

Inoltre, proprio alle ore 22 del 20 giugno, presso l’Osservatorio Astronomico del Righi prenderà il via il progetto “Planitalia“, un’iniziativa promossa da “Star Light Group” e da Planit, l’Associazione dei Planetari italiani che consiste nel considerare l’intero territorio italiano come se fosse il nostro Sistema Solare.

Ad ogni città è stato infatti assegnato un pianeta in base al criterio che la città di Padova, la città dalla quale Galileo compì le sue prime osservazioni al telescopio, rappresenta il Sole e le altre città i vari pianeti (Mercurio, Venere, Terra, ecc. fino a Nettuno) a seconda della loro distanza da Padova.

 

Sabato 20 giugno alle ore 22.00 in tutte le città aderenti al progetto (una trentina) verrà scoperto in contemporanea un pannello con raffigurato il pianeta associato alle varie città e a Genova toccherà proprio Saturno, celebrando ulteriormente la serata dedicata al vero “signore degli anelli”.

Domenica 21 giugno “Festa del Solstizio estivo”: a partire dalle ore 15.00 e fino alle ore 18.30 mentre in Osservatorio sarà possibile osservare il Sole e i suoi fenomeni (macchie, granulazione, protuberanze, ecc) al telescopio con il nuovo filtro H-alpha, in Aula didattica Planetario si terranno le seguenti animazioni: alle ore 15.00 “Fiabe e leggende del cielo estivo”, alle ore 16.00 “In viaggio fra i pianeti”, alle ore 17.30 “Viaggio nello spazio-tempo”.
Inoltre, alle ore 17.00, “Le ombre del tempo”, visita guidata della durata di circa 30 minuti in occasione del solstizio d’estate alle installazioni presenti nel Giardino del Sole fra cui un cerchio indù, tre orologi solari, un plinto di Tolomeo e una meridiana equatoriale.

FRANCESCA CAMPONERO

LASCIA UN COMMENTO