Nuovo concerto GOG e nuova collaborazione con giovani artisti

0
CONDIVIDI
Alla Gog è di scena Fabio Bonizzoni
Alla Gog è di scena Fabio Bonizzoni
Alla Gog è di scena Fabio Bonizzoni

GENOVA. 5 MAR. Dopo quattro anni lunedì  7 marzo al Teatro Carlo Felice alle ore 21,00 ritornano alla GOG Fabio Bonizzoni e la sua orchestra, una delle principali  al mondo nelle esecuzioni con strumenti originali.

L’orchestra da lui fondata ha nome La Risonanza ed ha un organico variabile a seconda dei programmi proposti e collabora talvolta con formazioni corali per programmi di particolare ampiezza Negli ultimi anni ha concentrato la sua attenzione sulla musica italiana di Handel e, più in generale, sul periodo dei primi decenni del ‘700, senza mai trascurare Johann Sebastian Bach. ; inquesta occasione anche col Coro Costanzo Porta e sei solisti d’eccezione quali Raffaella Milanesi, soprano , Stefanie True, soprano, Iason Marmaras, baritono,Richard  Helm, baritono, Michela Antenucci, soprano, Anna Bessi, mezzosoprano.

Tutti insieme eseguiranno un’opera di straordinaria importanza nella storia del teatro musicale:Dido and Æneas di Henry Purcell, che racconta Il mito di Didone ed Enea, preso da Virgilio nell’Eneide.

 

La Giovine Orchestra Genovese (GOG) e l’Associazione degli Amici del Carlo Felice e del Conservatorio N. Paganini annunciano anche  la nascita di una stretta collaborazione al fine di condividere e sviluppare una serie di concerti dedicati a giovani artisti, nel quadro di un rafforzamento “a rete” delle attività musicali della nostra città.

I concerti si terranno nei tre grandi Musei genovesi di Palazzo Reale, Museo Chiossone e Palazzo Spinola, secondo il programma allegato, e daranno spazio a giovani talenti emergenti, molti provenienti dal Conservatorio Paganini, che avranno modo di misurarsi con programmi impegnativi e di grande rilevanza musicale, e potranno inserire nei loro “curricula” una significativa presenza in un programma GOG. In questo quadro la GOG ritiene fondamentale consolidare la collaborazione con il Conservatorio Paganini, che sappiamo quanto abbia a cuore lo sbocco professionale dei propri allievi.

Il concerto inaugurale della rassegna avverrà giovedì 31 marzo a Palazzo Reale alle ore 16,30.  

FRANCESCA CAMPONERO

LASCIA UN COMMENTO