NUOVI PARTICOLARI SULL’INCHIESTA DELLA CENTRALE DI VADO

1
CONDIVIDI
La centrale Tirreno Power di Vado Ligure

centrale di vado ligureSAVONA. 20 GIU. Emergono nuovi particolari nell’inchiesta della centrale di Vado Ligure di Tirreno Power.

Sembra sia circolato un fiume di soldi per adeguarla ai limiti sull’inquinamento e che in realtà sono rimasti nelle tasche della società, ma anche pressioni ed atti falsi per aprire la centrale Tirreno Power.

E’ quanto emerge dall’inchiesta sulla centrale di Vado per la quale, secondo i pm, i politici “in spregio alle norme a tutela della salute e dell’ambiente” avrebbero generato “un ingiusto vantaggio patrimoniale a Tirreno Power”.

1 COMMENTO

  1. A suo tempo inviai un progetto serio di reuse CO2 per Vado Ligure che fu bloccato in Regione da Burlando-Paita.Dissi anche che un serio impianto presso da Exxon reuse Co2 costava 500 milioni ed era la migliore tecnologia mondiale che volevo abbinare al Sulcis dove c’è un progetto da 1700 milioni contro quello di reuse Co2 da 500 milioni.

LASCIA UN COMMENTO