ARCHIVIO

NUOVA ZELANDA. PIU’ DI 100 GLOBICEFALI MORTI SPIAGGIATI

NEW ZELAND. 14 FEB. In Nuova Zelanda più di 100 globicefali sono morti dopo essersi spiaggiati ed essere stati ributtati in mare.

I cetacei infatti, si erano arenati nella zona sud della Nuova Zelanda, nei pressi della località di New Zealand, si sono spiaggiati per l'ottava volta negli ultimi dieci anni, di cui gli ultimi due in una sola settimana nel mese di gennaio, ma quello di venerdì è uno dei più importanti.

I globicefali facevano parte di un gruppo di più di 200 globicefali che si erano spiaggiate da venerdì. In totale ne sono morte 103.

Non c'è nessuna spiegazione scientifica per questo comportamento, ma gli etologi suggeriscono che le balene sane si sono arenate nel cercare di venire in aiuto dei membri del loro gruppo che sono malate e disorientate.