Nuova accusa per Minghella: un’altra donna uccisa nel 1998

0
CONDIVIDI
Il serial killer genovese Maurizio Minghella, oggi accusato di un altro omicidio di una prostituta
Il serial killer genovese Maurizio Minghella, oggi accusato di un altro omicidio di una prostituta
Il serial killer genovese Maurizio Minghella, oggi accusato di un altro omicidio di una prostituta

GENOVA. 8 MAR. Nuova accusa per il serial killer Maurizio Minghella. L’otto marzo, le donne e il genovese, classe 1958, in carcere a Pavia per tre omicidi, rapine e violenze sessuali. A questo punto, si sospetta che abbia compiuto almeno otto omicidi, quattro a Genova e quattro nel torinese.

Ora è infatti spuntata la nuova accusa per uno degli assassini più spietati e prolifici, condannato a 131 anni di reclusione. Gliel’hanno notificata oggi in carcere gli investigatori della Squadra mobile di Torino, specializzati in “cold cases”.

Minghella avrebbe ucciso anche Floreta Islami, una prostituta albanese che lavorava alle porte di Rivoli. Nel 1998 l’avrebbe strangolata con una sciarpa il giorno di San Valentino.

 

La polizia ha trovato, dopo anni di indagini e grazie alle nuove tecniche investigative, parte del Dna di Minghella sull’indumento della vittima.

 

LASCIA UN COMMENTO