NUOTO, SUPER RAPALLO AI MASTER DI RICCIONE

0
CONDIVIDI

rapallo-nuoto-logoGENOVA 30 GIU.  Bilancio più che positivo per la squadra della Rapallo Nuoto, che rientra con un ottimo bagaglio di risultati e titoli iridati dai Campionati Italiani Nuoto Master in Acque Libere/2° trofeo Skoda e i Campionati Italiani Nuoto Master, che si sono tenuti a Riccione rispettivamente domenica 21 e lunedì 22 giugno e da mercoledì 24 a domenica 28 giugno.

Per quanto riguarda la competizione in acque libere, l’inossidabile e pluri-iridato Salvatore Deiana, che conferma di trovare nelle acque marine il suo habitat naturale: a lui va il titolo italiano M70 nel Miglio marino, medaglia d’oro e gran tempo fatto registrare sul traguardo. Nella categoria M50, si difende bene e si piazza al sesto posto Raffaele Viani: per lui, grande soddisfazione personale al termine della gara. Bene anche Diego Zamorani, che nonostante le conseguenze di una caduta in scooter – fortunatamente senza gravi conseguenze – è riuscito a piazzarsi al quinto posto nel Miglio marino nella categoria M60. In campo femminile, sempre nel Miglio marino si è piazzata ai piedi del podio nella categoria M40 Michela Quercini: un quarto posto che ha comunque il sapore di una vittoria personale, dato che l’atleta gialloblu, alla sua prima stagione nei Master, si è piazzata alle spalle di nuotatrici di livello nazionale.

Non si è invece disputata la gara sulla distanza dei 3 km per via delle avverse condizioni meteo-marine.
Passando invece ai risultati dei Campionati italiani in vasca, in campo maschile è ancora Salvatore Deiana a salire sul podio: per lui, tre medaglie d’argento (categoria M70) nei 200, 400 e 800 stile libero, con miglior tempo personale nella distanza più lunga. Stringe i denti Diego Zamorani e dopo la buona performance in acque marine si conferma anche in vasca piazzandosi per tre volte ai piedi del podio (categoria M60) nei 200, 400 e 800 stile libero nonostante i fastidi post incidente. Per la categoria M45, Stefano Pacini è quinto e settimo rispettivamente nei 200 e nei 100 mt rana. Personal best per Raffaele Viani nei 400 e negli 800 stile libero (M50), dove ha concluso in entrambi i casi al 13esimo posto. Da segnalare anche la prestazione di Paolo Piredda, che chiude con buoni tempi personali nei 50, 100 e 200 dorso in una categoria, la M40, particolarmente ostica.

 

Doppio oro e tanta gioia in ambito femminile con l’atleta gialloblu Cristina Grugni, che si laurea campionessa italiana M55 nei 50mt e 100mt dorso.

Soddisfatto il tecnico della squadra Master della Rapallo Nuoto Matteo Viani, a cui gli atleti hanno voluto rivolgere il proprio ringraziamento per averli adeguatamente preparati e seguiti durante queste importanti tappe della stagione.

Ora, però, non è ancora tempo per rilassarsi: il 6 luglio è infatti in programma la Maratona degli Etruschi a Piombino, valida come campionato italiano 10 km. A difendere i colori gialloblu nella difficile competizione saranno Salvatore Deiana, Diego Zamorani, Michela Quercini, Marco Fravega e Raffaele Viani.

LASCIA UN COMMENTO