Home Sport Sport Genova

NOVE VITTORIE PER LA SCUOLA GENOVA A CASERTA

0
CONDIVIDI

taekwondo_ScuolaGenova_CasertaGENOVA. 4 NOV. Sabato e domenica scorsi, a Caserta, sono andati in scena i Campionati Italiani cinture rosse seniores e juniores nelle categorie maschili e femminili. Splendido risultato per la Scuola Taekwondo Genova del Maestro Pietro Fugazza che, con due ori vinti da Silvia Lagazzo nella -49 kg e Silvia Rossi nella -46 kg ed i due bronzi firmati da Beatrice Meneghetti nella -49 kg e Giada Ratto nella -67 kg, conquista il primo posto nella classifica femminile per società ed il titolo di Campione d’Italia. Questo risultato proietta, ancora una volta, la scuola genovese ai vertici del taekwondo in Italia ed arriva nuovamente nella categoria femminile. I presupposti per fare bene c’erano tutti e la conferma è arrivata soprattutto con Silvia Rossi, in grande stato di forma, che ha travolto in finale l’atleta laziale Giorgia Guida per ko tecnico 24 a 1. Al risultato di Silvia Rossi si aggiunge il successo di Silvia Lagazzo nella -49 kg. Vittoria in rimonta meritatamente grazie a una lotta, colpo su colpo, con un’altra atleta laziale, Alessia Corsi, per 9 a 7. Alle medaglie delle donne, si aggiunge un ottimo argento di Tommaso Ramella nella categoria maschile -58 kg. Rammarico per 3 punti netti non assegnatigli negli ultimi secondi che gli avrebbero assegnato un titolo meritatissimi. Finisce 11 a 12 contro l’atleta siciliano Felice Munafo.

Nella giornata di domenica, dedicata alle categorie juniores, la Scuola Genova riesce a conquistare un oro sempre con Silvia Rossi (al suo ultimo anno junior e primo nei senior) nella -46 kg contro l’atleta del gruppo sportivo Fiamme Oro Arianna Fazzello con il punteggio di  18 a 17. Grande gioia anche per i tre bronzi di Lucia Carfora nella -68 kg, Giulia Pirino nella -59 kg e Beatrice Meneghetti nella -49 kg. Terzo posto, per il maestro Pietro Fugazza ed il suo team, nel podio di giornata dove spicca il Gruppo Sportivo Fiamme Oro con 1 oro e 2 argenti.

“Dieci atleti per nove medaglie a un campionato nazionale e due podi Società sono un risultato strabiliante per una sola società anche se stiamo parlando del campionato cinture rosse, la serie B del taekwondo – spiega Fugazza –  Portare 10 atleti ai Nazionali non è da tutti, figuriamoci poi tornare a case con 9 medaglie. Risultato veramente inaspettato che dimostra che il vivaio sforna ancora una volta atleti di grande livello e nomi nuovi che si faranno sentire anche nei campionati cinture nere”.


Una vittoria anche per la Seoul  Taekwondo Academy nella categoria senior maschile (-63 kg) con Eugenio Lagomarsino. Così è soddisfazione anche per il Maestro Igor Cavanna che raggiunge il quarto posto nella classifica nazionale maschile.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here