Non aprite la porta di casa a sconosciuti: chiamate il 112 o il 113

0
CONDIVIDI
Sinti tentano furto a casa di un poliziotto
Finti poliziotti truffano pensionato a Castelletto. Chiamate sempre il 112 o il 113
Emergenza truffe porta a porta: finti poliziotti raggirano pensionato a Castelletto. Chiamate sempre il 112 o il 113

GENOVA. 5 MAG. Emergenza truffe porta a porta in danno di anziani. Attenzione anche agli appartenenti alle forze dell’ordine che bussano o si avvicinano mentre tornate a casa: possono essere dei pericolosi truffatori. Chiamate sempre il 112 o il 113: polizia e carabinieri sono lì apposta.

Un anziano, residente in via R. Fumagalli a Castelletto, ieri ha richiesto al “112” l’invio di una pattuglia di carabinieri, poiché era stato raggirato da finti poliziotti.

Sul posto è giunto un equipaggio del nucleo Radiomobile. I militari hanno appreso che poco prima il pensionato, mentre si trovava nei pressi della propria abitazione, era stato avvicinato da due sconosciuti. I malviventi, qualificatisi come appartenenti alle Forze di Polizia, con un pretesto, erano riusciti ad entrare in casa, rubando 1.200 euro e alcuni oggetti in oro.

 

La ricerca nella zona ha poi dato esito negativo. Svaniti nel nulla. Indagini in corso per identificare i truffatori.

LASCIA UN COMMENTO