Noi non siamo barbari! alla Piccola Corte

0
CONDIVIDI
Noi non siamo barbari! alla Piccola Corte
Noi non siamo barbari! alla Piccola Corte
Noi non siamo barbari! alla Piccola Corte

GENOVA. 27 GIU. A chiudere la Rassegna di Drammaturgia Contemporanea  del Teatro Stabile “ Noi non siamo barbari! ” (Wir sind keine Barbaren!) di Philipp Löhle, che andrà in scena alla Piccola Corte dal 29 giugno al 9 luglio. La regia è affidata alla giovane e talentuosa Mariagrazia Pompei, diplomata alla scuola del Teatro stabile di Genova  nel 2006 e che nel 2011 ha fondato la Compagnia Attoprimo in veste di regista e autrice dei testi .

Il testo di Philipp Löhle racconta di una coppia borghese e progressista che ospita i vicini dell’appartamento accanto, il cui precedente inquilino si era suicidato, e subito dopo accoglie anche uno straniero di pelle nera che dice di essere un rifugiato politico. Quando la padrona di casa viene trovata morta, ne nasce un “giallo” che diventa anche lo spietato ritratto di una classe intellettuale. Un intrigo di accuse e di sospetti, ironicamente intervallati dai canti di un coro “patriottico”.

Philipp Löhle è uno degli autori di punta della nuova drammaturgia tedesca, al quale lo Stabile di Genova ha già riservato una specifica attenzione con la messa in scena nel 2014 di Detto Gospodin. Scritto nel 2014, Non non siamo barbari! è un testo che conferma il suo personale stile di scrittura, capace di coniugare l’impegno sociale con soluzioni narrative che aprono la via alla più sfrenata immaginazione.

 

Gli interpreti di questa messa in scena sono: Fiorenza Pieri, Giordana Faggiano, Duilio Paciello, Giuseppe De Domenico e Giulio Mezza.

FRANCESCA CAMPONERO

Rappresentazioni serali ore 20.30, giovedì ore 19.30, domenica e lunedì riposo.

LASCIA UN COMMENTO