Home Politica Politica Genova

Nipotina di don Andrea Gallo si candida con Putti (ex M5S), Lista Doria e Spanò (Verdi)

1
CONDIVIDI
Sara Gallo

GENOVA. 4 MAG. Sara Gallo era la nipotina preferita del prete rosso, don Andrea Gallo. Ora si candida con l’ex capogruppo comunale M5S Paolo Putti, che ha scelto per il simbolo della corsa per Genova 2017 i colori giallo e blu, snobbando il rosso e il verde dei Verdi (in lista c’è anche l’ex capogruppo provinciale Angelo Spanò).

Con “Chiamami Genova” di Paolo Putti scendono in campo anche i consiglieri comunali uscenti e fuorusciti dal M5S Stefano De Pietro e Mauro Muscarà, Gianpaolo Malatesta (ex Pd), Clizia Nicolella e Lucio Padovani (consiglieri uscenti della Lista Doria), Gian Piero Pastorino (ex Sel).

La “lista civica Chiamami genova” è stata presentata stamane al Mercato Orientale e sarà sostenuta da Sinistra Italiana, Possibile, Rifondazione Comunista e “numerosi comitati della società civile”.


Tra i candidati della lista in Consiglio gli ex iscritti o simpatizzanti M5S Paola Bazzani, Cristina Camisasso, Luciano Maggiali e Alessandro Testasecca, i portavoce del comitato di Fegino Antonella Marras, dei ‘comitati scuola’ Tania Simionato e del comitato “Bosco Pelato” Luca Motosso.

Alla presentazione di oggi ha partecipato anche il capogruppo di Rete a Sinistra in consiglio regionale Gianni Pastorino.

 

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here