Nervi, telecamere solo per fare multe al porticciolo: furto ai Bagni Scogliera

0
CONDIVIDI
I Bagni Scogliera sulla passeggiata a mare di Nervi
I Bagni Scogliera sulla passeggiata a mare di Nervi
I Bagni Scogliera sulla passeggiata a mare di Nervi

GENOVA. 18 AGO. Insicurezza per i genovesi, cassa per Tursi e “fiesta” per i ladri. Secondo il procuratore della Repubblica di Genova Francesco Cozzi, che nei giorni scorsi in tal senso ha “redarguito” l’assessore comunale Elena Fiorini, alcune telecamere nei caruggi non funzionano.

Figuriamoci a Nervi, dove nei tratti della passeggiata a mare, il Comune non ne ha installate neppure una, ma si è preoccupato di installarle per la ZTL al porticciolo e fare le multe.

Così, nel levante genovese i malviventi fanno “fiesta” e, oltre ai numerosi colpi in casa, l’altra sera hanno preso di mira i Bagni Scogliera di proprietà dei Bagni Marina, società controllata da Tursi.

 

I ladri sono entrati forzando una finestra e hanno rubato in piena tranquillità. Poi sono scappati altrettanto indisturbati e senza il rischio di essere ripresi dalle immagini della videosorveglianza.

Il bottino,  per fortuna, è stato magro perché la refurtiva in contanti ammonta solo ad alcune decine di euro. Indagini in corso dei carabinieri.

 

LASCIA UN COMMENTO